Il portiere del Milan Femminile Laura Giuliani ha rilasciato  un’intervista ai microfoni della Gazzetta dello Sport in vista del match dell’Italia Femminile di ieri alle 12.30 a Lagos contro la Svezia, la finale dell’Algarve Cup. Un’occasione per parlare anche del calcio di club.

Sul miglioramento del campionato:
Merito della crescita esponenziale degli ultimi cinque anni. Dobbiamo cercare di non accontentarci, di guardare sempre oltre. La linea è giusta, stiamo diventando appetibili anche agli occhi internazionali, è importante che all’estero guardino all’Italia come un modello di femminile“.

Sul merito di La7 per la trasmissione delle partite in chiaro:
Certo, la visibilità è estremamente importante. Ti porta tifosi, a essere conosciute e, cosa non di poco conto, le partite in tv ci danno la possibilità di studiare l’avversario che affronterai la settimana successiva“.

Sul Milan:
Siamo ripartite bene, avevamo voglia di rimetterci in gioco, abbiamo iniziato l’anno con una mentalità diversa“.

Credit Photo: Fabrizio Campagnoli