Photo Credit: Fabrizio Cusa - Como Women
Il Como Women ha affrontato l’Inter capolista della Serie A e, anche se ha giocato a viso aperto con le nerazzurre, ha perso in casa per 3-1.
Le lariane hanno un conto aperto con la fortuna e con la concretezza sotto porta, dato che hanno messo a referto ben sette tiri. Nonostante ciò il vice allenatore Marco Bruzzano, che ha sostituito lo squalificato coach de la Fuente, ha così commentato, davanti ai microfoni del club comasco, la prestazione del Como: “È stata una delle prove più positive delle ragazze da inizio stagione. L’inter arrivava da una serie di risultati positivi ed era difficile per noi. Il nostro intento era recuperare palla alta per provare a fare male, credo che ci siamo riusciti. Il risultato non ci premia, abbiamo pagato piccole disattenzioni, ma abbiamo preso tre traverse e, prima o poi, penso che il percorso ci premierà e ci potrà portare al risultato a cui tutti ambiamo“.
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.