Sei pronto alla sfida con il Bari? Ecco i numeri del match da sapere prima di sabato! Segui la gara sul nostro match center o guardala in streaming nella sezione LIVE del nostro sito!

o La Fiorentina ha vinto tutte le sette sfide di Serie A contro la Pink Bari, con un punteggio complessivo di 26-2.
o La Pink Bari è la squadra contro cui la Fiorentina ha giocato più partite riuscendo a ottenere il 100% di successi (7/7).

o La Pink Bari ha trovato un gol nella prima sfida interna contro la Fiorentina in Serie A (sconfitta 1-5 nel marzo 2016), restando a secco in tutti i successivi tre incroci casalinghi.
o Dopo il successo per 1-0 contro il Napoli alla prima giornata, la Pink Bari ha perso tutte le ultime sei partite di campionato, restando a secco di gol nelle quattro più recenti.

o La Fiorentina sta registrando la sua striscia più lunga senza successi in Serie A (1N, 3P) e potrebbe subire gol per sette gare consecutive per la seconda volta nella competizione (dopo la serie di otto del 2016).

o La Pink Bari ha il peggior attacco del campionato, con due sole reti all’attivo: ben 19 calciatrici nella Serie A in corso hanno segnato più della squadra pugliese.

o La Pink Bari è la squadra che ha passato più minuti in svantaggio in questa Serie A: 363, quasi il doppio della Fiorentina (182).

o L’ultimo gol della Pink Bari contro la Fiorentina in Serie A risale all’ottobre 2017 ed è stato segnato da Francesca Soro (una delle due marcatrici della formazione pugliese nel campionato in corso).

o Daniela Sabatino è la miglior marcatrice di questa Serie A con sette gol (al pari di Girelli) – nello scorso campionato l’attaccante aveva realizzato la settima rete nell’ultima partita dell’anno solare 2019 (14 dicembre) e aveva trovato il gol in entrambe le gare contro la Pink Bari.

o Tatiana Bonetti ha realizzato ben nove reti contro la Pink Bari in Serie A: la squadra pugliese potrebbe diventare la terza contro cui l’attaccante della Fiorentina va in doppia cifra di gol nella competizione, dopo Tavagnacco e AGSM Verona.

Credit Photo: Vanni Caputo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here