Vigilia del quarto turno di Serie B femminile per il Brescia Calcio Femminile, che domani sul terreno amico del Comunale di Rodengo Saiano affronta il Chievo Verona F.M.: calcio d’inizio alle ore 15, arbitra il signor Gianluca Catanzaro della sezione di Catanzaro; assistenti Vincenzo Russo di Nichelino e Anthony Cusumano di Collegno. La gara, che si giocherà a porte aperte nel rispetto delle disposizioni regionali sul contrasto al contagio da Coronavirus, sarà trasmessa anche in
diretta sulla pagina Facebook ufficiale del Brescia Calcio Femminile.

Dopo aver conquistato tre punti pesantissimi sul campo del Tavagnacco con una prestazione eccellente dal punto di vista dell’attenzione, della concentrazione e dell’applicazione tattica, per le ragazze di mister Bragantini la settimana di allenamenti si è svolta serenamente e senza intoppi: nella rifinitura di ieri sera a Paratico il tecnico, che per due stagioni ha guidato la Fortitudo Mozzecane, squadra che poi è diventata Chievo Verona, ha potuto contare su tutte le effettive tranne Viscardi, che sta recuperando dalla distorsione alla caviglia.

«Sarà una partita difficilissima, come tutte quelle di questa Serie B davvero di grande livello – le parole del tecnico delle Leonesse al termine dell’allenamento –. Non c’è domenica in cui si può abbassare la guardia e tenere la concentrazione al mille per cento, perché tutte le squadre hanno grandi capacità e qualità. Il Chievo non fa certo differenza, anzi: è una squadra dai grandi valori tecnici, sopra la media secondo me. E infatti la classifica che hanno (un solo punto in tre partite, conquistato alla seconda giornata in casa contro il Ravenna) non è veritiera e non rende giustizia alle giocatrici che hanno. Oltre ad essere allenate da un bravissimo tecnico che sa come si vincono i campionati. Quindi per noi il discorso non cambia: domani dovremo scendere in campo pronte per fare battaglia per novanta e più minuti in ogni zona del campo. Alle ragazze ho chiesto di essere aggressive, di andare a contendere tutti i palloni e di avere voglia di non mollare neanche un centimetro. Se riusciremo ad esprimere questa aggressività positiva e propositiva, allora potremo dire la nostra. A Tavagnacco le ragazze sono state bravissime nel mantenere la concentrazione alta per tutta la partita, domani voglio vedere un passettino in avanti dal punto di vista della manovra, del giocare il pallone con più calma facendo le scelte giuste e facili».

Fronte convocazioni: oltre alla già citata Viscardi, non saranno del match Gilardi (problema muscolare) e Verzeletti, che per mettere minuti nelle gambe giocherà con la Primavera. Non convocate anche Martino e Pedemonti. Di seguito l’elenco dettagliato:
PORTIERI – Cogoli, Meleddu
DIFENSORI – Brevi, Galbiati, Locatelli, Parsani
CENTROCAMPISTE – Barcella, Ghisi, Lazzari, Magri, Merli Cristina, Previtali
ATTACCANTI – Assoni, Brayda, Capelloni, Farina, Massussi, Merli Luana, Pasquali, Ronca.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here