La ventunesima giornata di Serie B ha messo a referto undici reti, risultando il secondo turno, dopo la diciassettesima, con minor marcature. Ennesima domenica in bianco per la Roma Calcio Femminile che, per la terza gara di fila, non riesce a mandare a referto alcuna giocatrice.

Il primo posto se lo prende Roberta Picchi del Cortefranca che, con il gol segnato al Cesena, raggiunge quota tredici marcature. La bomber classe ’92 si tratta del suo sesto miglior score in carriera, e può avvicinarsi a quota sedici reti fatte con le franciacortine nel 2019/20, anche se quella stagione si fermò causa pandemia Covid-19. Come se non bastasse Roberta va a segno per la terza partita di fila, cosa mai accaduta in questa stagione.

In seconda posizione a dodici reti ci sono Raffaella Barbieri del San Marino Academy, che domenica non ha segnato, e Greta Di Luzio del Como Women, decisiva con la Pink Bari nel bene e nel male, perché ha segnato il gol partita, arrivando così al suo  e poi si è fatta espellere. Sia l’attaccante sanmarinese che quella lariana si avvicinano alla loro rispettive best score: Barbieri può puntare ai quindici gol nell’anno 19/20, Di Luzio alle quattoridi del 2017/18 col Milan Ladies.

Fuori dal podio abbiamo Luana Merli del Brescia con dieci reti, con l’ex Orobica che torna in doppia cifra dopo cinque anni (l’ultima volta che lo ha fatto risale al 2017/18 con l’Orobica autrice di ventotto gol) e Fabiana Costi del Cesena con nove marcature. Tutte e due non sono andate a segno in questo turno.

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.