Non si è arresa Gaia Bolognini, centrocampista anno 2003 in prestito dalla viola, dopo l’infortunio che l’ha messa in ginocchio e costretta alla pausa. Tra le protagoniste del più recente match giocato, è suo il merito della chiusura netta in partita contro il Ravenna, e con grande disinvoltura ha permesso all’intera squadra di trovare il terzo vantaggio e volare dopo le precedenti sconfitte. Nelle sue parole tutta la felicità del momento: “Son contentissima per questo primo goal con la maglia azzurra, spero sia il primo di tanti e sono contenta di aver contribuito alla vittoria della squadra. Sicuramente volevamo a tutti i costi questi primi tre punti, quindi abbiamo cercato in tutti i modi di portarla a casa. Vengo anche da un infortunio, quindi la voglia era veramente tanta e sono molto contenta. E’ stato un lavoro di squadra, più che il mio goal in singolo, quindi complimenti a tutte. La dedica è alla mia famiglia che anche oggi era sugli spalti a seguirmi, alla mister, a tutte le compagne, al vicecapitano Raffaella Barbieri che mi ha aiutato in queste settimane, soprattutto nelle punizioni: la dedico a tutti loro.”

Nata a Cagliari, del '97. Perito industriale capotecnico, insegnante tecnico pratica di chimica con il calcio e la pallavolo nel cuore fin da quando ero bambina. Difficilmente mi perdo una partita (di genere maschile o femminile che sia): con le ragazze della nazionale femminile ho imparato ad apprezzare ancora di più questo sport. Quella per la musica è un'altra mia forte passione.