Photo Credit: Fabrizio Brioschi - PhotoAgency Calcio Femminile Italiano

Il Lumezzane ha mosso i suoi primi passi in Serie B, ma già sono partite le manovre per presentarsi al meglio in vista della partenza fissata per domenica 31 agosto con la prima giornata di campionato.

Infatti, nei giorni scorsi, la società di via Magenta ha annunciato che ben undici giocatrici non faranno parte della rosa che sarà allenata per la terza stagione di fila da Nicoletta Mazza: salutano Luana Merli, attaccante ’98 capace di segnare 13 gol tra campionato e Coppa e decisiva nella finale di Coppa Italia contro il Riccione, che si è accasata in Eccellenza alla Pro Palazzolo; Marta Forelli, difensore ’89 che cinque anni fa ha visto nascere il Lumezzane Femminile e ne ha fatto parte fino a poche settimane fa, Arianna Cattuzzo, decisiva nel match promozione contro l’Orobica, la centrocampista ’90 Kasia Daleszczyk, l’attaccante ’94 Carolina Sardi de Letto, l’attaccante ’00 Stella Botti, l’attaccante ’96 Elena Mariani, la centrocampista ’03 Laura Paris, l’attaccante ’99 Camilla Ronca, il difensore ’03 Letizia Canobbio e Simona Muraro, attaccante ’87 che ha indossato per due anni la divisa della sua città.

Intanto, è stata fissata la data di partenza dell’annata 2024/25: le valgobbine si ritroveranno il 29 luglio, giorno del raduno, per poi iniziare i primi allenamenti al centro sportivo di Castenedolo (Brescia), che sarà per cinque anni la casa del Lumezzane.

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here