palermo-femminile-maria-fricano

Nei giorni scorsi il difensore del Palermo Maria Fricano è stata ospite della trasmissione radiofonica Open Day condotta da Eliana Chiavetta su Radio In.

“Ho cominciato a giocare in difesa come centrale anche se ora il mister mi sta provando da terzino: un ruolo dispendioso che proverò ad interpretare al meglio. Per me è una sfida, anche perchè provenendo dal calcio a 5 molte cose cambiano. Ho cambiato molto nascendo nel mondo del calcio ad 11 per passare a quello a 5 per poi tornare in quello ad 11. Nel futsal, dove ho giocato in Serie A, si corre molto di più e per me è molto più divertente però il calcio vero è questo sul manto erboso”.

“Il calcio femminile sta finalmente raccogliendo molti consensi e mi fa molto piacere. Un pizzico mi dispiace per le compagne più grande da questo punto di vista più sfortunate. Noi ci mettiamo l’anima in campo e non lo trovo un calcio noioso, e potrebbe essere ancora più premiato per il consenso generale. Si tratta di un mondo dove ci sono molti sacrifici dove tutto è vissuto ancora una passione a cui io come tantissime ragazze teniamo tantissimo”.

“Il livello della Serie B è cresciuto molto rispetto a qualche anno fa. Speravamo di raccogliere qualcosa in più in queste prime uscite, noi ci crediamo tantissimo e vogliamo regalare ai tifosi risultati importanti. Lavoriamo tantissimo in allenamento per provare e arrivare pronti alle gare. Ora testa alla Pro Sesta, trasferta dove vogliamo fare bene”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here