Credit: Napoli Femminile

Il Napoli torna a vincere e lo fa in grande stile calando un poker al Genoa con la doppietta di Gomes (sette reti in campionato) e le reti di De Sanctis e Ferrandi accorciando così le distanze dalla prima della classe, la Lazio, adesso distante soltanto tre punti. Per le azzurre domenica prossima trasferta a San Marino e poi il big match contro le biancocelesti il 18 dicembre a Cercola.
Per questa partita Mister Lipoff ha voluto cambiare il sistema di gioco passando al 3-5-2 ed ha pensato anche di cambiare diverse giocatrici con l’ultimo arrivo Veritti braccetto di destra al posto di Di Bari, non al top, e Landa a destra complice anche l’assenza di Dulcic. Il nuovo arrivo dalla Spagna, Elisa del Estal, resta momentaneamente in panchina. Al 12’ primo intervento di Macera, che ha deviato bene un piazzato di Ferrandi dai 18 metri. Al 17’ bella combinazione Gomes-Pinna, cross basso di quest’ultima e parata a terra di Macera. Al 45′ la svolta per le partenopee con Pinna che si procura un rigore facendosi atterrare in area da Lucafo. Non sbaglia Gomes dagli undici metri, portando così in vantaggio le azzurre all’intervallo.
Nel secondo tempo l’ingresso di Oliva ha garantito ulteriore spinta a Lipoff nella ripresa e con una azione da destra di Tamborini il Napoli ha trovato il raddoppio con De Sanctis ben appostata sul secondo palo.  Al 23’ prima conclusione ospite con Tortarulo che da lontano ha scaldato i guanti sicuri di Copettti. Al 32’ le due nuove entrate Strisciuglio e del Estal dimostrano fin da subito il loro valore, bene quindi il tiro della spagnola che viene però respinto dal portiere genoano. Al 40’ Gomes ha calato il tris approfittando di una deviazione corta del portiere sull’intervento al volo di del Estal dopo un cross di Oliva mentre nel recupero è stata Ferrandi con una mancino su assist della spagnola  al termine di un’azione nella quale Oliva aveva colpito la traversa. Il Genoa è costretto così ad arrendersi alle padrone di casa.
Ora bisogna pensare a preparare gli ultimi due match prima della sosta natalizia, quello con il San Marino l’11 dicembre e il big match con le laziali(prime in classifica con 26 punti) in programma il 18 dicembre a Cercola.