La Serie B è pronta a scendere in campo con l’undicesima giornata., dove andranno in scena due importanti incontri.

Il primo è quello tra Cortefranca e Brescia, un derby molto atteso per i tifosi delle due squadre impegnate nel bresciano, perché le biancoblù di Elio Garavaglia hanno tutta l’intenzione di consolidare la seconda piazza della cadetteria, invece le rossoblù vogliono provare a fare il poker consecutivo di successi, in modo da avvicinarsi sempre di più alla salvezza. Come abbiamo detto è un match molto sentito, dato che è dal 2019, anno in cui entrambe erano in Serie C, che Corte e Brescia non si affrontano.

Il secondo vedrà opposti Pink Bari e Chievo Verona. Le baresi devono assolutamente rialzarsi dalle brutte ultime uscite, ma non sarà facile, perché avranno davanti le clivensi che, grazie all’apporto delle veterane, stanno facendo un grande inizio di campionato, ed un eventuale colpo da tre punti metterebbe le gialloblù veronesi in condizione di essere una delle formazioni di vertice, facendo ridimensionare allo stesso tempo quello delle biancorosse.

Il Como ha sconfitto il Tavagnacco nel recupero della nona giornata, prendendosi così il primo posto. Ora per le lariane il bello viene ora, perché le ragazze di De La Fuente vogliono mantenere quella vetta e cercare di restarci fino alla fine, anche se andranno in casa di un Palermo molto arrabbiato, perché ha buttato via tante occasioni per fare bottino, ma allo stesso tempo non ha nulla da perdere, visto che la pressione sarà tutta sulle comasche.

Il Tavagnacco, forte del pari conquistato nel recupero col Como, deve assolutamente restare sul treno delle prime. Per questo sarà fondamentale fare punti contro un Ravenna che sì mostra di essere libero da ogni pressione, ma che vuole provare a fare il colpo grosso e iniziare a pensare in grande.

CesenaSan Marino Academy è senz’altro la partita delle deluse di queste prime giornate d campionato. Le cavallucce, dopo una buona partenza, stanno faticando tanto, e il 4-0 subito dal Chievo Verona ne è stata la conferma, ma anche le sanmarinesi non se la stanno passando bene perché, nonostante il ritorno di Alain Conte, hanno disputato gare alterne. Un successo proietterebbe una o l’altra nelle zone nobili della B. Il pari servirebbe ben poco.

Non mancano come sempre i match per la salvezza. La Roma Calcio Femminile ha bisogno di fare risultato, anche se avrà davanti un Cittadella ringalluzzito dal successo conquistato con il Tavagnacco. Padovane favorite in questo scontro, ma le granata non devono per nulla sottovalutare il valore delle giallorosse. Pro SestoTorres invece sarà un altro scontro diretto per due squadre che non vorrebbero tornare dopo un solo anno in Serie C: sul fronte dei numeri le sestesi sono quelle messe meglio in classifica, ma le sassaresi segnato un pochino di più rispetto al club di Sesto San Giovanni. Una gara aperta a tutte le combinazioni.

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.