Prima vittoria in questo 2022 per il Ravenna Women che contro il Palermo raccoglie tre punti preziosissimi per questa stagione.

Vittoria fondamentale che doveva essere ben più larga.

Le giallorosse creano almeno 6 palle goal di fronte al portiere rosa nero.

Un primo tempo fatto di imprecisioni che vede le romagnole molto tese non riuscendo ad esprimersi. Ma è proprio al 45’, su un calcio d’angolo battuto da Gianesin che Benedetti, migliore in campo, sigla l’1-0 importantissimo per la partita e per il morale.

Con le giallorosse in vantaggio, il secondo tempo è tutta un’altra storia con una raffica di palle da goal. Ecco prima Di Stefano liberata da Cimatti, a cui segue una nuova occasione con Burbassi lanciata da Gianesin ed una nuova opportunità con Cimatti in versione rifinitore che imbecca Burbassi sfortunata nella stoccata finale.

Ancora un brivido con Benedetti, che in azione solitaria tira fuori di pochissimo.

La partita è dura, fisica, il Palermo non demorde e nel recupero di 5+3 minuti su un rimpallo, addirittura sfiora il pareggio. Questa volta sarebbe stato davvero troppo per un Ravenna quasi impeccabile. 

Un ottimo viatico per continuare a lottare nelle prossime partite.

Ravenna – Palermo: 1 – 0

Stadio Massimo Soprani – San Zaccaria (RA)

Reti: 45’ pt Benedetti (R)

RAVENNA WOMEN F.C. Serafino, Greppi, Cimatti (25’ st Barbaresi), Ligi, Capucci, Distefano (16’ st Burbassi), Gianesin (37’ st Poli), Morucci, Giovagnoli, Raggi, Benedetti A disposizione: Tanzini, Baruffaldi, Vicenzi All. Massimo Ricc

A.S.D. PALERMO
 Barraza, Zito, Piro (16’ st Cusma Piccione), Dragotto, Viscuso I., Pipitone, Viscuso S., Collova, Licari (1’ st Impellitteri, 47’ st Minciullo), Lazzara, Coco (37’ st Tarantino) A disposizione: Sorce, Talluto All. Antonella Licciardi

Ammonite: Zito (P)

Credit Photo: Matteo Collina 

 

Danilo Billi è un giornalista pubblicista da circa 20 anni. Nativo di Bologna, ha mosso i primi passi lavorativi nella città natale nell’ambito sportivo, seguendo dapprima la Fortitudo Baseball e poi la Pallavolo femminile di San Lazzaro di Savena in serie A1. Per gli anni a seguire ha collaborato con la Lega Volley Femminile, prima di approdare a Pesaro, dove è stato capo fotografo per oltre 10 anni dell’ex Scavolini Volley di A1 e redattore a Pesaro, dove attualmente vive, per il Messaggero, il Corriere Adriatico e Pesaro Notizie (web). Si è occupato del Bologna Football Club per diverse stazioni radio emiliane, come Radio Logica e Radio Digitale, dopo di che ha iniziato a scrivere per la fanzine Cronache Bolognesi e ha collaborato con altri siti e app che si occupano, tra l’altro, di calcio femminile, che negli ultimi anni ha rappresentato la maggior parte della suo impegno giornalistico. Ha scritto due libri di narrativa attinenti al calcio Bolognese e al suo tifo e uno lo scorso anno relativo alla stagione del Bologna calcio femminile edito dalla collezione Luca e Lamberto Bertozzi.