Finisce con un successo importante per 1-2 l’intreccio tra la Pink Bari e la Sassari Torres. La sfida tra sarde e pugliesi vede le isolane mettere il naso avanti nel finale e portare a casa l’intera posta in palio.  Il recupero del 13° turno consegna punti pesanti dunque alla squadra guidata dal tecnico Mauro Ardizzione che conferma il buonissimo momento di forma. A decidere la sfida è Flavia Lombardo, autrice di una doppietta che vanifica il sigillo pugliese di Spyridonidou.

Partono bene le padroni di casa che al 3’ ci provano con Strisciuglio. Al 10’ però Gomes si procura un rigore realizzato da Lombardo. Al 17’ Marenic innesca ancora Lombardo che non inquadra la porta delle locali. La risposta pugliese giunge al 24’ con Maffei imprecisa da buona posizione. Una gara piacevole vede al 35’ Marenic chiamare in causa Shore, attenta nella circostanza mentre al 38’ Gomes mette di poco alto. La Pink Bari vede annullato il pari al 41’ quando Di Criscio viene pescata in fuorigioco.

Nella ripresa ancora Gomes viene atterrata e per la seconda volta Lombardo dal dischetto non sbaglia per il momentaneo 0-2. Il buon momento sardo vede Blasoni al 10′ mettere sul fondo mentre al 20′ il Bari con Strisciuglio colpisce la traversa su punizione. Le padroni di casa continuano a premere a 6 minuti dalla fine l’incornata di Spyridonidou riapre la gara. Nel finale però la Torres si chiude bene riuscendo a vincere cosi per 1-2. 

PINK BARI: Shore, Di Bari (57’ Larenza), Laface, Di Criscio, Spyridonidou, Strisciuglio, Bonacini (77’ Labianca), Nefrou, Diaz Leblic (46’ Fuhlendorff), Maffei, Prulovic (57’ Tateo)
A disposizione: La Macchia, Fuhlendorff, Larenza, Fiore, Paparella, Papapicco, La Macchia, Riboldi, Tateo Allenatore: Cristina Mitola
TORRES: Fabiano, Weithofer, Costantini, Blasoni, Peare, Scarpelli, Iannazzo (89’ Carrer), Lombardo, Marenic, Bassano, Gomes A disposizione: Deiana, Accornero, Melillo, Peddio, Congia A., Airola, Deiana Allenatore: Mauro Ardizzone
ARBITRO: Stefano Striamo (sez. Salerno)
ASSISTENTI: Stefano Vito Martinelli (sez. Potenza), Gianmarco Spagnolo (sez. Lecce)
Reti: Lombardo 10’ (R.), 49’ (R.) 84’ Spyridonidou (B)
Ammoniti: Shore 49’ (B)