La giornata numero ventitré della Serie B a emesso il pagellone su questo turno.

PROMOSSI

Pomigliano
Tutti davano questa squadra come una delle accreditate alla salvezza, invece piano piano ha costruito, attraverso giocatrici desiderose di riscossa, un gruppo veramente importante, portando questa formazione alla Serie A. E la partita col Pontedera ha significato molto per le pantere che, con le unghie e con i denti, hanno presto tre punti da massima serie.

Lazio
Il netto poker rifilato dalla Lazio al Ravenna suggella il definitivo cambio di passo che coach Carolina Morace sia aspettava: una formazione che vuole a tutti cosi la promozione vincendole, se possibile, tutte le gare. Domenica c’è il derby con la Roma Calcio Femminile: quanto sarebbe bello per le aquilotte vincere contro le giallorosse ed avere la matematica Serie A…

Cittadella
Il Cittadella sta per dormire sonni tranquilli, perché la vittoria ottenuta in casa con l’Orobica vale una buona fetta di permanenza in cadetteria.

Chievo Verona
Una squadra che non molla su ogni pallone, che cerca a tutti i costi la vittoria. Che arriva al minuto 95. Praticamente a tempo scaduto il Chievo Verona torna in lotta per la salvezza.

Pontedera
Il Pontedera scende in Serie C con l’onore delle armi, giocando contro il Pomigliano a viso aperto, e solo una magia di Tyler Dodds ha fatto cedere le pontederine.

Cesena
Il Cesena ha ottenuto col Vicenza una vittoria che ormai certifica la permanenza in Serie B, ma allo stesso tempo ha ancora accese le speranze di promozione.

Tavagnacco
Dopo due mesi il Tavagnacco torna a festeggiare, battendo, non senza difficoltà, la Roma Calcio Femminile . Prima vittoria per il nuovo allenatore Marco Rossi sulla panchina gialloblù che ora può gettare le basi per fare il prossimo anno un campionato di livello.

RIMANDATI

Perugia
Al Perugia va riconosciuta una cosa: anche se è retrocesso sta onorando con merito queste ultime giornate di campionato, cercando di dare fastidio il più possibile alle avversarie. Le girfoncelle stavano facendo il miracolo col Chievo, ma purtroppo sappiamo tutti com’è andata a finire…

Vicenza
Le vicentine hanno lasciato al Cesena tre punti che, nella lotta alla salvezza, rischiano di pesare come un macigno. Il Vicenza comunque ha provato in tutti i modi per pareggiarla, e potevano farlo su rigore, ma Ferrati ha sbattuto contro il muro di una Alice Pignagnoli in formissima.

BOCCIATI

Ravenna
Il Ravenna esce dalla scontro con la Lazio con le ossa rotte. Una sconfitta che rischia di sancire la fine dei sogni promozione. Questa sconfitta purtroppo ha significato una cosa, ossia che le ravennati alternano grandi vittorie con sconfitte cocenti. E se vuoi andare in A la continuità è importante.

Orobica
Contro il Cittadella arriva una sconfitta che fa male sempre di più per un’Orobica che continua a gettare al vento punti importanti per restare in Serie B. Una delusione dietro l’altra.

Roma Calcio Femminile
Se escludiamo il gol annullato nel primo tempo la Roma Calcio Femminile ha fatto ben poco per impensierire il Tavagnacco. Un brutto passo indietro per le giallorosse che ora rischiano di tornare in zona retrocessione. Di certo non un bel viatico in vista del derby romano con la Lazio…

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.