La Ternana Femminile, nella settima giornata di Serie B Femminile, ha trionfato in casa dell’Arezzo per 1-2. Decisive le reti di Tarantino e di Lombardo, arrivate rispettivamente al minuto 18 del primo tempo e al 20′ del secondo, dopo l’iniziale vantaggio delle padrone di casa. Al termine della partita Fabio Melillo, allenatore delle rossoverdi, ha dato la sua chiave di lettura del match ai canali ufficiali del club.

“L’Arezzo ha una buona squadra, con giocatrici importanti ed ha fatto la partita cercando di prenderci “alte”. Le ragazze hanno preso le misure ed hanno conquistato campo sapendo uscire bene e con qualità da questa situazione. Abbiamo avuto conferma ulteriore che le squadre sono tutte attrezzate e le partite difficili. Per un allenatore è assolutamente stimolante questo campionato, ci sono tanto studio, preparazione ad ogni livello e capacità di lettura della gara. Cosa mi è piaciuto di più delle mie ragazze? Loro sanno lottare e soffrire, ma, soprattutto, hanno un’idea di gioco che aumenta di partita in partita. Stanno lavorando bene, sono veramente contento di ciò che stanno esprimendo in campo”.

Sulla gara contro il Cesena

“Altro match difficile, in casa della seconda in classifica. Abbiamo due settimane per preparare ogni dettaglio e lo faremo prendendo quanto di buono abbiamo creato finora e continuando invece a lavorare sugli aspetti da correggere”.

Chiara Frate, attualmente iscritta al corso di laurea triennale in Mediazione Linguistica e Culturale, coltiva la passione per il giornalismo sportivo ed il calcio, sia femminile sia maschile. Attualmente è redattrice di SportdelSud, un giornale sportivo innovativo di partecipazione popolare che le ha offerto l'opportunità di mettersi alla guida di un progetto imprenditoriale nel settore della comunicazione. Conosce l'inglese, il francese, lo spagnolo e sta imparando anche il portoghese. Sempre pronta a schierarsi a favore della parità di genere, il riscatto delle donne e l’impegno costante e instancabile verso un nuovo approccio culturale anche dal punto di vista sportivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here