La 13a giornata di Serie B ci ha consegnato la Top 11 di questo turno.

MODULO: 4-2-4

PORTIERE

Giorgia Bulleri (Pontedera)
Se il Pontedera ha battuto il Chievo Verona il merito va anche a Giorgia, che con alcune sue parate, permette alla sua squadra di mantenere la porta inviolata.

DIFENSORI

Sandra Žigić (Orobica)
Sandra realizza gol quasi sempre decisivi, in particolare quello segnato domenica al Perugia, che permette all’Orobica di lasciare i bassifondi della classifica.

Federica Parsani (Brescia)
Entra all’undicesimo minuto per sostituire l’infortunata Farina, e Federica mette in campo una gara di qualità sia tecnica che tattica, ma anche di esperienza: è lei che consegna a Pasquali la rete del momentaneo vantaggio del Brescia.

Laura Peruzzo (Cittadella)
Il difensore classe ’97 sa essere preziosa al momento giusto: suo infatti il cross che permette a Saggion di realizzare il gol del pareggio del Cittadella.

Camilla Pavana (Cesena)
Maddalena Porcarelli deve ringraziare tantissime Camilla, perché dal suo calcio di punizione battuto al novantesimo permette alla centrocampista del Cesena la marcatura vincente.

CENTROCAMPISTE

Claudia Saggion (Cittadella)
Claudia segna il suo terzo gol in Serie B, ma quando segna è sempre decisiva, visto che la centrocampista ventitreenne ha regalato al Cittadella la rete di un pareggio insperato.

Maddalena Porcarelli (Cesena)
La fortuna aiuta alle audaci, stavolta tocca a Maddalena, che è brava a sfruttare la deviazione della giallorossa Sclavi, e a consegnare al Cesena il gol della vittoria.

ATTACCANTI

Linda Gavagni (Pontedera)
Linda mette in saccoccia una rete pesante, perché gli basta una semplice conclusione realizzata nel sesto minuto per dare al Pontedera tre punti importati per la lotta salvezza.

Alessia Rognoni (Como)
Sesto centro in campionato per Alessia che toglie questa volta il Como da una situazione che stava diventando molto difficile, togliendo al Vicenza la gioia del grande colpo.

Giusy Moraca (Pomigliano)
Giusy ha trovato nel Pomigliano la sua voglia di riscatto, e lo ha messo in campo realizzando il terzo gol che permette alle pantere di chiudere la pratica Ravenna e di mantenere la leadership del campionato.

Francysca Yeboaa (Vicenza)
Francysca è il simbolo del Vicenza che domenica ha tenuto testa al Como: la sua rete ha infatti permesso alle vicentine di portarsi a casa un punto d’oro in chiave salvezza.

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.