Secondo successo di fila per il Cittadella Women, che batte in casa e in rimonta il Ravenna Women per 3-2.

Le ragazze di Alessandro Recenti passano in vantaggio alla mezz’ora con Marengoni che realizza la prima rete in campionato con la maglia giallorossa. Ma la squadra di Ilenia Nicoli non ci sta e al 49′ Scarpelli, appena entrata da qualche minuto, realizza la rete del pareggio. La gara giunge al 67′ e Giovagnoli, sugli sviluppi di un corner, riporta in avanti la formazione romagnola. Il nuovo vantaggio casalingo dura solo tre minuti, perché Zorzan segna il 2-2. Al minuto 79 arriva il sorpasso veneto: Silvia Zanni, ex di turno, trafigge con un destro al volo Copetti e mette a segno il gol del 3-2 cittadellese.

Dopo 12 giornate di Serie B le padovane balzano al settimo posto con 13 punti, agganciando proprio le ravennati, con una differenza: le granatine hanno cinque gare in meno, le giallorosse invece tre.

Ora per il Cittadella iniziano i recuperi, con il primo che avrà luogo il 3 gennaio in casa contro la Roma Calcio Femminile.

RAVENNA: Copetti, Greppi, Barbaresi, Crespi, Ligi (86′ Melis), Capucci, Morucci (77′ Cimatti), Giovagnoli, Costa (46′ Raggi), Marengoni, Benedetti. A disp: Picchi, Filippi, Jaszczyszyn. All: Recenti.
CITTADELLA: Toniolo, Begal (46′ Zanni), Casarotto, Peruzzo, Masu, Novelli (78′ Baldo), Rigon, Canciello (46′ Pizzolato), Cacciamali (46′ Scarpelli), Novelli, Saggion (64′ Zorzan). A disp: Meneghetti, Ruotolo, Carpanese, Meggiolaro. All: Nicoli.
ARBITRO: Cerbasi di Arezzo.
MARCATRICI: 30′ Marengoni (RAV), 49′ Scarpelli (CIT), 64′ Giovagnoli (RAV), 67′ Zorzan (CIT), 79′ Zanni (CIT).
AMMONITE: Greppi (RAV), Giovagnoli (RAV), Saggion (CIT).

Photo Credit: Marco Montrone

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.