Torna in campo dopo il turno di sosta il girone C di terza serie femminile. Domani, con calcio d’inizio fissato alle ore 15.00, al “Polisportivo” di Civitanova Marche in programma la sfida salvezza tra  il Riccione e la Vis Civitanova. La gara valevole per la sedicesima giornata di campionato vede il team ospite quartultimo con 9 punti e le padroni di casa penultimo a quota 4. Entrambe le squadre giungono a questa gara dalla sconfitta maturata nell’ultima uscita: per le romagnole passo falso interno contro l’Arezzo mentre sconfitta esterna nel derby per le marchigiane contro la Jesina. In caso di successo il Riccione porterebbe ad otto punti il distacco sulla penultima piazza ipotecando la salvezza, dal canto suo la Vis Civitanova con l’intera posta in palio potrebbe avvicinare la Reggiana opposta al Bologna capolista e proprio il Riccione. Questo il comunicato diramato dalla Vis Civitanova che ha parlato a poche ore dalla gara tramite il suo dirigente Michele Picozzi.
Il comunicato del team marchigiano
Sfruttare il fattore campo per proseguire il sogno salvezza. La Vis Civitanova è attesa da un turno interessante ai fini della classifica finale, infatti le ragazze di mister Domenico Giugliano ospitano questa domenica la compagine del Riccione. Le romagnole precedono appunto le rossoblu, come conferma il direttore sportivo della Vis Michele Picozzi.
Le parole del dirigente
Siamo al momento della verità, – commenta il ds rossoblu – domenica per noi sarà una partita molto importante. Le ragazze si stanno allenando bene e sono molto concentrate. Dovranno mettere in campo anche quello che non hanno messo nelle precedenti gare, si tratta della partita della vita.”
Ribadendo sempre quello che è un obiettivo difficile ma non impossibile, la dirigenza e tutto lo staff caricano la squadra per questa partita che è particolarmente sentita da parte di tutto l’ambiente.
Nella salvezza ci crediamo ma crediamo ancora di più di battere il Riccione, concentrandoci all’obiettivo breve, poi penseremo alle successive. Non pensiamo ora a quanti punti fare, ma se qualcosa non è stato messo in campo va messo domenica – continua Picozzi – Non c’è assolutamente rassegnazione: al di là di alcune brutte prove, io ho visto sempre una reazione fino all’ultimo minuto, magari a volte in maniera disordinata o sbagliando dei gol. Ma non dipende da crederci o meno, dipende da vincere con il Riccione e le ragazze devono fare una grande partita domenica mostrando tutta la loro fame come fosse una finale, ricordandoci che le finali non si giocano ma si vincono.”
Calcio d’inizio domenica 2 Maggio alle ore 15.00 al Polisportivo di Civitanova Marche.
Christian Vitale
Mi chiamo Christian Vitale, sono un giornalista pubblicista con la grande passione per lo sport. Nell'estate del 2015, con amici, apriamo il sito Parametro Zer0, divertendoci a parlare del movimento calcistico in ambito nazionale. Nell'ottobre del 2015 inizio la collaborazione con Info Cilento, portale d'informazione che copre l'area a sud di Salerno. Comincio con una trasmissione in streaming in onda ogni lunedì, sul mondo del calcio dilettantistico, per poi scrivere con lo stesso portale nell'aprile del 2016. La collaborazione con Info Cilento, ancora viva ed intensificatasi nel 2017, mi ha portato a stringere rapporti con qualche emittente televisiva e radiofonica salernitana, con ospitate varie in trasmissioni sul calcio locale. Nello stesso anno inizio a scrivere con Le Cronache di Salerno, quotidiano della zona, mentre nel 2018 entro a far parte dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società di Eccellenza di calcio ad 11 maschile. Nel 2019 inizio a scrivere con altri due siti on line: Campania Football, in ambito regionale, e Salerno Sport 24, in ambito provinciale, oltre a curare la comunicazione della Folgore Acquavella Femminile, squadra di calcio a 5 iscritta nel torneo di Serie C2.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here