Credit: Villorba

Nella seconda giornata di campionato di Serie C girone B allo stadio comunale di Catena a Villorba si è tenuto il derby tra Villorba (squadra neo promossa del Trevigiano) e il Padova Calcio Femminile, conclusasi 5-1 per le biancoscudate.
Il primo tempo parte con un Padova carico a molla, che si procura subito un calcio di rigore dovuto ad un fallo di mano del difensore gialloblù. Tutto deriva dalla deviazione di testa di Marianna Fabbruccio, la cui conclusione impatta sulla mano di Zoe Donadel. Il direttore di gara non ha dubbi, e concede un calcio rigore con espulsione diretta di quest’ultima. Sul dischetto a battere il rigore va la stessa Fabbruccio che si fa ipnotizzare dal portiere Trevigiano Tatiana Manente, che respinge la palla, sulla respinta arriva Carlotta Servetto che la mette in porta siglando l’1 a 0 per le ospiti. Le gialloblù non si fanno scoraggiare, pochi minuti e arriva anche un rigore a favore loro, fallo di mano di Elisa Biasiolo dentro l’area. A battere il rigore è Valentina Foltran che all’11’ porta le padrone di casa al pareggio. Il Padova tenta di ristabilire il vantaggio, prima con Laura Spagnolo e poi con Jessica Spinelli fermata in fuorigioco.
L’assenza di Donadel comincia a farsi sentire e sull’ennesima ribattuta di Manente le padovane mettono a segno il secondo gol firmato Arianna Dal Frà. Al 21’ Spinelli sfruttando una palla persa in uscita dalla retroguardia trevigiana, si inserisce e trova la via del gol, solo qualche minuto dopo, al 26’ con finta e tiro all’angolino è ancora lei a segnare il 4 a 1. Finisce così il primo tempo.
Poche emozioni nella ripresa, a tre minuti dal fischio di inizio del secondo tempo si chiudono definitivamente i giochi quando il Padova intercetta di nuovo la palla e con Sofia Carli firma il 5 a 1. Ghiotta occasione al 90’ per il Villorba, che vede però la palla spegnersi di poco a lato. Il match termina senza recupero sul risultato 1-5.
In seguito al derby, Valentina Foltran è stata protagonista della rubrica Prematch. Alla classe 90 è stato chiesto com’è stato segnare il primo gol in assoluto del Villorba in Serie C? Alla domanda la calciatrice ha risposto: “Mi ha fatto piacere, nonostante non sia servito a conquistare qualche punto. Avendo già giocato diversi anni in Serie C sono consapevole che sarà un anno tosto e ogni partita sarà dura e a sé, per questo mi auguro che riusciremo a sbloccarci e che ognuna riesca a dare il massimo contributo alla squadra. Intanto facciamo un passo alla volta e pensiamo alla partita di sabato”.
In vista delle prossime elezioni politiche che si svolgeranno domenica 25, la terza partita del Villorba è stata anticipata a sabato 24 settembre alle ore 18:30, sfida che si giocherà a Firenze allo stadio comunale Aldo Biagiotti, dove le gialloblù incontreranno l’U.S.D Rinascita Doccia.

Appassionata sin da piccola di calcio, grazie ad un profondo amore che mi lega all’AS Roma. Nell’arco degli anni ho cominciato ad amare anche la scrittura, e ad oggi il mio obiettivo è quello di far combaciare queste due passioni, quella per il calcio e quella per la scrittura, diventando giornalista sportiva. Ho conseguito di recente un master per addetto stampa sportivo presso la Sport Business Academy.