Vittoria importante per il Chieti che supera anche il Lecce per 5-1, mantenendo la vetta del girone C di Serie C.
Il vantaggio delle locali giunge al 4′ con Carnevale, che indirizza subito la gara sponda abruzzese. Il pareggio salentino arriva però all’ottavo con De Benedetto che gonfia la rete sugli sviluppi di un calcio piazzato. Il parziale di 1-1 resiste sino al 32′ Russo insacca dopo un’azione prolungata delle padroni di casa. Nella ripresa il Chieti allunga al 23′ con Giulia Di Camillo e con Stivaletta al 42′, nel recupero il definitivo 5-1 con Giulia Di Camillo ancora sul tabellino dei marcatori.

A parlare al termine della gara è stata Antenisca Di Sebastiano. Queste le parole rilasciate dalla calciatrice all’ufficio stampa del Chieti.
“Siamo partite benissimo andando subito in vantaggio, poi il Lecce ha trovato l’immediato pareggio, ma abbiamo reagito bene chiudendo il primo tempo sul 2-1. Abbiamo ripreso la partita subito in mano segnando altri gol e vincendo in maniera convincente. Anche Lisa è stata brava a blindare il risultato. Sono molto felice che il mister mi abbia chiamato in causa: ero molto motivata e ho fatto bene, sono soddisfatta della mia prestazione. La prossima partita sarà difficile, però non voglio temere le nostre prossime avversarie: dovremo essere noi ad attaccare per fare risultato. Lavoreremo al meglio in settimana mantenendo la giusta concentrazione e mentalità. Vogliamo assolutamente vincere. Domenica dopo domenica la squadra sta migliorando, vuol dire che facciamo bene durante la settimana. Siamo solo alla quinta giornata c’è ancora tanto da fare”.

CHIETI – LECCE  5-1
Chieti Calcio Femminile: Falcocchia (47′ st Seravalli), Di Camillo Giada, Russo, Martella, Di Camillo Giulia, Stivaletta, Carnevale (1′ st Colavolpe), Esposito, Vizzarri, Kokany (25′ st Di Sebastiano), Giuliani. A disp.: De Vincentiis, Cutillo, Accettoni, D’Intino, Passeri. All.: Di Camillo.
Lecce Women:  Rizzon (27′ st Serio), Rollo (27′ st Monno), Felline, Zawadzka, Guido (34′ pt Coluccia), Marsano, Bengtsson, Cucurachi, Cazzato (20′ st Maci), Bisanti (3′ st Pomes), De Benedetto. A disp.Bocchieri, Spedicato, Polo, Ouacif. All.: La Mazza
Arbitro: Pistarelli di Fermo Assistenti: Di Nardo Di Maio di Pescara e Reali di Teramo
Marcatrici: 4′ pt Carnevale, 8′ pt Di Benedetto, 32′ pt Russo, 23′ st e 42′ st Giulia Di Camillo, 48′ st Stivaletta
Ammonite: Giada Di Camillo (Ch)