Vittoria col brivido per il Cortefranca, che espugna il campo del fanalino di coda San Paolo per 4-3. Le ragazze di Mauro Predari si portano a casa tre punti preziosi, perché, oltre a chiudere quasi certamente ogni discorso sulla salvezza, scavalcano il Venezia, e si portano al quinto posto del girone B di Serie C con 26 punti.

La partita si accende al 5′ con una bella parata di Ferrari su una punizione della 10 al limite dell’area, mettendola in angolo. Al 10′ le franciacortine passano in vantaggio: Mottinelli consegna la palla Scarpellini, che fa un passaggio filtrante per Muraro che insacca per l’1-0. Passano otto minuti ed ecco che un cross di Muraro diventa letale per Gabrielli, che di testa fa autogol e raddoppio cortefranchese. Al 26′ altro traversone di Muraro, sponda di Asperti in area, tiro di Scarpellini parato in angolo. La gara giunge al 39′ quando il Cortefranca ha l’occasione di chiudere i giochi: cross di Asperti per Picchi che manca la palla, ma Muraro arriva in area piccola e lascia partire un rasoterra che viene parato da. Ad un minuto dal 45′ un angolo giocato corto di Muraro per Scarpellini è fatale per tocco di mano dell’avversario modenese: l’arbitro assegna il rigore, e Picchi dagli undici metri non sbaglia.

La partita sembra andare in discesa, quando al 47′ un tiro di Scarpellini da fuori area termina di poco fuori dall’incrocio, ma al 49′ viene riaperta con un rigore dubbio procurato da Valtulini: Gatta realizza, nonostante Ferrari l’abbia toccata. Al 53′ Favella anticipa Ferrari, ma calcia di poco a lato. Il San Paolo accorcia le distanze al 55′ con un bel tiro a giro della Balestri. Questo ha risvegliato il Cortefranca che al 64′ permette di segnare il quarto gol con la doppietta di Muraro, brava a sfruttare l’assist di Scarpellini. Il San Paolo non ci sta e al 91′ Balestri, sugli sviluppi di una punizione, riduce lo scarto ad una sola rete. Nel recupero gran tiro di Valesi di poco sopra la traversa. L’arbitro fischia la fine e il Cortefranca mette in cascina un altro successo, e nel prossimo turno ospiterà in casa il Trento.

Queste sono state le parole di Simona Muraro (nella foto) a fine gara: “Dovevamo essere un po’ più brave a gestirla, purtroppo l’abbiamo mollata e siamo calate un po’ di ritmo, ma comunque sono arrivati lo stesso i tre punti – la parole di Muraro – Il nostro quinto posto attuale? io la classifica non la guardo, preferisco ragionare partita dopo partita, e quello che verrà alla fine sarà qualcosa in più tanto meglio, e come squadra continueremo a farlo anche prossimo turno contro il Trento, visto che affronteremo una squadra tosta, organizzata, quindi dovremo dare tutto per portarci a casa i tre punti“.

SAN PAOLO: Montorsi, La Torre, Gabrielli (55′ Ferraro), Gandolfi, Biagioni, Barletta (63′ Dotto), Incerti, Favella (82′ Balestri), Coppelli (45′ Gatta), Capoluongo, Fontana. A disp: Pascarello, Isernia, Gozzi, Bergamini, Chimento. All: Brovia.

CORTEFRANCA: Ferrari, Leali (79′ Macchi), Silvia Belotti, Pievani, Valtulini, Freddi (60′ Fenaroli), Mottinelli, Muraro (91′ Giudici), Picchi, Scarpellini, Asperti (68′ Valesi). A disp: Chiara Belotti, Sirelli, Beltrami, Lavezzi, Gervasi. All: Predari.

MARCATRICI: 10′ e 64′ Muraro (COR), 18′ Gabrielli (SP, autorete), 44′ Picchi (COR, rigore), 49′ Gatta (SP, rigore), 55′ e 91′ Balestri (SP).

AMMONITE: Coppelli (SP); Mottinelli (COR), Valesi (COR), Valtulini (COR).

Photo Credit: Ufficio Stampa ASD Cortefranca Calcio

Elia Soregaroli
Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek (che è attualmente in corso), un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa. Oltre a questo ho come hobby leggere libri e i balli latinoamericani.