calcio-femminile-chieti-esultanza-francesca-carnevale

Prima ufficiale positiva per il Chieti di Lello Di Camillo che ha superato il Pescara in Coppa Italia. Il derby abruzzese va cosi alle nero-verdi vincenti per 4-0. A parlare a margine del match all’ufficio stampa del Chieti è stata Francesca Carnevale autrice di una doppietta. Queste le parole della stessa calciatrice.

“Meglio di così non poteva andare, ma questo deve essere solo un punto di partenza per una stagione nella quale non vogliamo nasconderci: dobbiamo vincere perché questo è il nostro obiettivo. Lavoriamo da soli dieci giorni, ma già vedo una squadra che ha gran voglia di fare e di dare tutto sul campo, ci aiutiamo a vicenda: non è importante chi segna, ma conquistare il risultato. Lo spirito di gruppo è importantissimo per me. Il mister mi ha parlato di un mio possibile cambio di ruolo sin dall’inizio, quando cioè ho deciso di rimanere a Chieti. Lui voleva sfruttare la mia velocità davanti: non ho mai ricoperto quel ruolo, ma mi sono messa a disposizione e spero di dare grandi soddisfazioni sia a lui che alla squadra per raggiungere insieme il risultato finale. È stato bellissimo per me segnare due gol: nulla viene per caso, è il frutto di grandi sacrifici e del lavoro fatto finora. Dedico un gol a tutti quelli che mi sono a fianco, alla mia famiglia e ad una persona speciale e l’altro al mister perché è lui che continua a farmi giocare in questo modo avendo ragione e credendo in me. È un bel Chieti: sta nascendo una buona squadra, ma siamo solo all’inizio e dobbiamo rimanere umili continuando a lavorare al meglio. Ci sarà il ritorno di Coppa con il Pescara fra due settimane, dobbiamo rimanere concentrate. Abbiamo fatto solo il primo passo: per fare bene dovremo entrare in campo ogni domenica con questa mentalità e senza paura”.