Il Bologna Femminile termina la stagione nel miglior modo possibile, battendo il Padova con un netto e convincente 4-0 e conquistando la salvezza senza passare dai playout. Con 40 punti totalizzati si conclude un’annata complicata per via dei tanti infortuni, ma allo stesso tempo da ricordare per la reazione avuta da un gruppo che ha saputo lottare sino alla fine per centrare l’obiettivo stagionale. Nell’ultima sfida giocata ieri a Granarolo sono andate in gol Marcanti, Zanetti e Antolini, con quest’ultima capace di segnare una doppietta tra la fine del primo tempo e l’inizio del secondo, per un 4-0 che non ha lasciato scampo al Padova, che si è comunque salvato complice la sconfitta del Portogruaro contro la Triestina.

Le emozioni sono tutte per le ragazze” ha dichiarato mister Michelangelo Galasso al termine della gara “che hanno fatto di tutto per questi 40 punti anche nelle tante difficoltà. La caratteristica che domina questa squadra è voler dominare il possesso con il gioco palla a terra: quest’anno non siamo sempre riuscite ad essere concrete anche per via delle assenze, ma ieri l’attacco è stato davvero devastante e ci ha permesso di raggiungere l’obiettivo”.

Emozionante anche quanto successo prima e dopo l’incontro. In occasione dell’ultima partita con la maglia del Bologna di capitan Enrica Bassi, il Coordinatore del Settore Femminile Gianni Fruzzetti le ha consegnato una targa celebrativa tra gli applausi delle avversarie e delle compagne, con quest’ultime che al termine della gara l’hanno festeggiata a dovere.

BOLOGNA-PADOVA 4-0

BOLOGNA: Sassi (87’ Bassi), Sciarrone, Marcanti (78’ Perugini), Giuliani, Rambaldi, Racioppo, Antolini (82’ Minelli), Benozzo (70’ Pacella), Cavazza (80’ Hassanaine), Arcamone, Zanetti.
A disposizione: Stagni, Filippini, Giuliano, Sovrani.
Allenatore: Galasso

PADOVA: Polonio, Bissacco (46’ Visconti), Fabbruccio, Carli, Gastaldin (60’ Gottardo), Callegaro, Costantini, Gallinaro (46’ Bison), Spagnolo (86’ Taverna), Tiberio, Lovato (46’ Pittarello).
A disposizione: Tutunaru, Crespan, Ranzato, Cuci.
Allenatore: Di Stasio

MARCATRICI: 15’ Marcanti (B), 34’ Zanetti (B), 43’ e 51’ Antolini (B)
AMMONITE: Spagnolo (P), Gastaldin (P), Benozzo (B)

Credit Photo: Schicchi per il Bologna FC

Danilo Billi è un giornalista pubblicista da circa 20 anni. Nativo di Bologna, ha mosso i primi passi lavorativi nella città natale nell’ambito sportivo, seguendo dapprima la Fortitudo Baseball e poi la Pallavolo femminile di San Lazzaro di Savena in serie A1. Per gli anni a seguire ha collaborato con la Lega Volley Femminile, prima di approdare a Pesaro, dove è stato capo fotografo per oltre 10 anni dell’ex Scavolini Volley di A1 e redattore a Pesaro, dove attualmente vive, per il Messaggero, il Corriere Adriatico e Pesaro Notizie (web). Si è occupato del Bologna Football Club per diverse stazioni radio emiliane, come Radio Logica e Radio Digitale, dopo di che ha iniziato a scrivere per la fanzine Cronache Bolognesi e ha collaborato con altri siti e app che si occupano, tra l’altro, di calcio femminile, che negli ultimi anni ha rappresentato la maggior parte della suo impegno giornalistico. Ha scritto due libri di narrativa attinenti al calcio Bolognese e al suo tifo e uno lo scorso anno relativo alla stagione del Bologna calcio femminile edito dalla collezione Luca e Lamberto Bertozzi.