Photo Credit: Vicenza Calcio Femminile

Il Vicenza Calcio Femminile ha presentato, nella giornata di mercoledì presso lo Stadio “Romeo Menti” di Vicenza, il nuovo progetto che parte dalle giovani e culmina con la Prima Squadra che, come lo scorso anno, è stata inserita nel Girone B di Serie C.

«La nostra espansione deve essere in linea con i passi che siamo in grado di fare – ha esordito in conferenza stampa la Presidentessa del Vicenza Erika Maran – avere al nostro fianco il LR Vicenza che si supporta significa per noi essere fortunati, non è da tutti. Ci sono tante società, dilettantistiche e professionistiche, accompagnate dai club maschili. Ma quella R che portiamo sul petto è unica».

Chiaramente, oltre a lei, anche lo staff tecnico ha grande fiducia verso le biancorosse: «Il compenso è solo un rimborso spese, i collaboratori collaborano perché hanno voglia – ha proseguito Maran – nutro rispetto per chi c’è stato in passato, ma oggi stiamo creando qualcosa di unico e mai visto prima; ci rendiamo conto che non sia calcio ad alto livello, ma abbiamo portato a casa la Coppa Italia di Serie C, meritiamo più attenzione. E quest’anno metteremo ancora più attenzione al Settore Giovanile».

Tra le nuove figure presenti nella società ci sarò anche quello del Direttore Generale, e a rivestirlo sarà Giordano Frigo: «Crediamo sia fondamentale programmare delle progressioni didattiche, tecniche e tattiche nel settore giovanile – le prime parole di Frigo – i nostri allenatori devono sapersi mettere in discussione, ho ricevuto carta bianca e sta a me decidere se possano restare o se mandarli a cercare altrove».

Fondamentale poi l’appoggio del LR Vicenza: «Sono molto contento di collaborare con il Vicenza Calcio Femminile e vogliamo che Casa Vicenza sia la casa di tutto il calcio vicentino – le parole del DG del LR Vicenza Paolo Bedinquest’anno vogliamo che il Vicenza Calcio Femminile disputi due partite al Menti, e invito la prima squadra femminile a venire nel nostro stadio in programma domenica».

Ospite d’onore della conferenza stampa è il Vice-sindaco di Vicenza ed assessore allo sport Matteo Celebron: «Stiamo ultimando i lavori sul sintetico del Baracca (la casa del Vicenza CF, ndr), in calendario c’è anche la ristrutturazione degli spogliatoi, purtroppo però per questi bisognerà aspettare il 2023 – il commento di Celebron – grazie al Vicenza che ha reso possibili i risultati di oggi, ero al Menti nella partita disputata dal Vicenza Calcio Femminile in questo stadio contro il Bologna, ed ho visto un grande afflusso di gente, il futuro è roseo».

L’ultimo intervento spetta a Michele Nicolin, Responsabile del Settore Giovanile del LR Vicenza: «Quello che si vede oggi fa parte di una progettualità iniziata cinque anni fa, esplosa lo scorso anno con la presenza di Erika – ha detto Nicolin –  per riguardo al progetto Sorelle Gemelle ci sono quasi novemila tesserati nelle società provinciali che collaborano con il LR Vicenza, tra questi potrebbero esserci venti o trenta ragazzine che rischiano di smettere, la collaborazione ci rende tutti vincenti».

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.