Il Chieti nei giorni scorsi ha annunciato sette i nuovi arrivi salutando altre calciatrici che lo scorso anno avevano vestito la casacca nero-verde. Alla guida delle abruzzesi il confermatissimo Lello Di Camillo: questo un estratto delle parole rilasciate dal tecnico all’ufficio stampa del suo club.

“A livello di organico abbiamo cambiato parecchio. L’obiettivo era quello di ringiovanire un po’ la squadra. Si è lavorato maggiormente sulla difesa, reparto che quasi in blocco sarà diverso dallo scorso anno. Speriamo che tutte le nuove riescano ad integrarsi bene dando una buona solidità alla squadra. Abbiamo infoltito anche il centrocampo: negli anni scorsi eravamo più contati, ora invece si dovrà lottare per una maglia perché abbiamo più qualità rispetto allo scorso anno. A livello quantitativo e qualitativo per difesa e centrocampo abbiamo dunque lavorato bene. In attacco ci manca qualcosa, nello specifico una prima punta: ho fatto la scelta di aspettare perché voglio lavorare con questo gruppo. Per quanto riguarda esterni di centrocampo o seconde punte siamo messi abbastanza bene. Manca sicuramente un centravanti che possa garantire quei 15-20 gol, però sono convinto che nella rosa ho delle giocatrici che possono adattarsi al ruolo. Sostituire otto giocatrici non è mai semplice, fare mercato nel femminile è difficile però credo che abbiamo operato bene”.

Sugli obiettivi di questa stagione il tecnico ha dichiarato:
“Quest’anno almeno mentalmente siamo più pronti vista anche l’esperienza della scorsa stagione. Sappiamo che sarà un campionato difficile, più lungo e duro: ci sono almeno cinque o sei squadre molto competitive. Penso e spero che con l’organico da noi allestito potremo essere anche noi fra quelle. Siamo consapevoli che ci sono squadre molto competitive, però noi ci sentiamo altrettanto competitivi e pronti: dobbiamo assolutamente puntare al primo posto. C’è sempre la Res Roma che si è rinforzata. Il Lecce sta facendo una campagna acquisti straordinaria, ma ci sono anche altre. Il Pescara ha preso tante giocatrici nuove ed anche un buon allenatore. Il livello della Serie C è cresciuto”.

I volti nuovi saranno quelli di Maria Rosaria Russo, centrocampista, classe ’96 , Simona Vizzarri, difensore classe ’94, Azzurra Accettoni, difensore classe ’00, Irene Martella, centrocampista classe ’02, Noemi Giuliani, difensore classe ’96, Noemi Passeri, difensore  classe ’05, Regina Kokany, centrocampista classe ’95.
Riconfermate poi le sorelle Giada e Giulia Di Camillo, Valentina Esposito, Alessia Stivaletta, Alessia Cutillo, Lisa Falcocchia, Alisia De Vincentiis, Lara Seravalli, Ilaria D’Intino, Antenisca Di Sebastiano, Giulia Colavolpe, Francesca Carnevale, Clarissa Venditti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here