Con carattere e fame, le spezzine sono prontamente ritornate a vincere dopo la sconfitta della scorsa settimana contro il Genoa. Con una prestazione solida, precisa e operaia, le aquilotte hanno infatti battuto 2-0 il Perugia in trasferta grazie al gran goal di Carmela Ciccarelli e al raddoppio di Filippa Millqvist. Nonostante le importanti assenze in rosa di Carlotta Buono, Lora Petrova, Ronja Henriksson e Ligita Tumāne, le bianconere hanno dunque dato dimostrazione di saper superare qualsiasi ostacolo, ritornando a macinare punti cruciali per ottenere la tanto agognata e meritata salvezza.

La vittoria di domenica 1 maggio ha difatti permesso allo Spezia femminile di guadagnare una posizione in classifica, attestandosi a -5 da un Indipendente Ivrea settimo e a +7 sulla zona playout. Il prossimo impegno di campionato sarà il recupero casalingo di mercoledì 4 maggio contro il Pontedera e, in caso di un altro successo, le aquilotte potrebbero ulteriormente allungare sulle inseguitrici, riducendo anche il divario rispetto alle piemontesi. Non sarà, però, un match semplice e le bianconere dovranno mantenere lo stesso atteggiamento di domenica senza sottovalutare uno dei principali rivali nella corsa salvezza.

Mancano ormai poche partite alla fine di una Serie C che ha regalato spettacolo tanto nella volata scudetto quanto nella lotta per non retrocedere. Come si sa, gli ultimi incontri sono sempre quelli più duri, specie se gli obbiettivi stagionali non sono ancora stati raggiunti matematicamente. Le aquilotte, però, ha più volte dimostrato di saper fare fronte a cali d’intensità e pressioni con umiltà, concentrazione e grande lavoro di squadra.

Anacaprese atipico, ho lasciato l’isola alla volta di Udine per seguire i corsi di laurea triennale in Mediazione Culturale. Durante gli anni in Friuli ho avuto modo di conoscere ed amare la cultura slovena inizando a seguire la Prva Liga. Iscritto attualmente al primo anno di Informazione ed Editoria presso l'Università di Genova, coltivo la passione per il giornalismo sportivo ed il calcio, sia femminile sia maschile. Responsabile della rubrica sportiva preso LiguriaToday, ho la fortuna di assistere dal vivo e raccontare gli incontri di alcune squadre della provincia di Genova. Nutro un forte interesse anche per gli eSports ed ho avuto modo di seguirne i match più importanti, intervistando alcuni dei suoi principali protagonisti.