Credit: Andrea Nicodemo

Cede di misura la prima di campionato il Portogruaro, inserito per il terzo anno di fila nel girone B di Serie C. Le ragazze di mister Maggio, confermato sulla panchina delle venete dopo il buonissimo torneo passato, perdono sul campo del temibile Riccione, team tra i più accreditati del raggruppamento.
Le ospiti partono bene e al 4’ passano avanti grazie al tempismo in area di Matiz. Le romagnole però reagiscono e agguantano il pari con Mastel al 37′ e prime di tornare negli spogliatoi vanno ancora a segno con Edoci.
Nella ripresa, combattuta con azioni da ambo i lati, il Riccione sigla il momentaneo 3-1 con Filippi su calcio rigore mentre il Portogruaro diminuisce il passivo con Minutello al 90′. Termina cosi 3-2 per il Riccione che porta a casa l’intera posta in palio.

Riccione – Portogruaro 3-2
Reti: 4′ pt Matiz, 37′ Mastel, 45′ Edoci, 82′ Filippi (R), 90′ Minutello.
Riccione: Boaglio, Barocci (5′ st Tiberio), Moscia, Neddar (11′ st Petrosino), Greppi, Copia, Marcattili (18′ st Calli), Pederzani, Mastel (30′ st Schipa), Uzqueda, Edoci (30′ st Filippi). Allenatore: Genovesio. A disposizione: Fara, Ciavatta, Della Chiara, Menozzi.
Portogruaro: Papandrea, Gava C., Chiarot, Durigon, Scudeler (44′ pt Piovesan), Codarin (18′ st Patriarca), Matiz (39′ st Spagnolo), Roveretto (15′ st Durigon), Battaiotto, Spollero (37′ st Volpatti), Minutello. Allenatore: Maggio. A disposizione: Fontana, Di Lenardo, De Fazio.
Ammonizioni: Marcattili, Pederzani, Uzqueda, Scudeler.