Un’altra nuova pedina per il reparto offensivo, un’altra giovanissima pronta ad indossare la maglia Biancorossa: dalle Lady Granata Cittadella, ecco Ilaria Frascione.

Attaccante, classe ’01, inizia a giocare a calcio ad 8 anni in alcune squadre locali della sua città, il Croz Zai e Noi La Sorgente.

Successivamente approda con le ragazzine della Fortitudo Mozzecane e dell’Arcobaleno Bardolino, per poi tornare ancora tra i maschietti del Castel d’Azzano e del Valpolicella.
Nel 2014 conosce Agresti e passa definitivamente al femminile, iniziando ad allenarsi con la Prima Squadra del Fimauto Valpolicella e giocando con la Primavera.

Nel 2016/2017 si sposta nella Primavera della Pro San Bonifacio, ma si allena e debutta anche con la Prima Squadra in Serie B, collezionando 5 presenze e 1 gol.

Durante le fasi nazionali del campionato a fine maggio si infortuna al ginocchio, ma con una cura conservativa rientra in campo a settembre.

Sfortunatamente poco dopo si fa male di nuovo e questa volta bisogna operare crociato, menisco, collaterale e capsula postero laterale. Il rientro in campo è lungo ma Ilaria lavora e torna a giocare verso la fine della stagione 2018/2019, collezionando 5 presenze e 2 gol nel campionato Primavera e 2 presenze in Serie B con le Lady Granata Cittadella, dopo la fusione tra Pro San Bonifacio e Bassano.

Ora riparte dal Vicenza, per tornare al top dopo l’infortunio e ritrovare la maglia Azzurra, lei che ha partecipato a due raduni con la Nazionale Under 16 nelle stagioni 2015/2016 e 2016/2017.

Hai giocato nelle giovanili di squadre di alto livello, ma non hai trovato molto spazio in Prima Squadra: secondo te il Vicenza è la squadra giusta per provare a ritagliarsi un ruolo da protagonista in Serie C?

“Se riesco a tornare in forma e a star bene riesco a ritagliarmi un posto in squadra”

Hai partecipato a due raduni con la Nazionale: sogni di indossare la maglia Azzurra un giorno?

“Sì mi piacerebbe, ma non lo vedo come obiettivo principale. Prima penso a far bene il mio campionato, poi se verrò chiamata sarò ben felice”

Ti sei prefissata un obiettivo personale in questa stagione? Se sì, quale?

“Il mio obiettivo personale è quello di stare bene, giocare al meglio delle mie possibilità questa stagione e fare bene con il Vicenza.

E dimostrare che dopo tanti infortuni e peripezie varie sono tornata”

Credit Photo: Vicenza Calcio Femminile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here