Credit: Pavia Academy, Roberto Salterio

Ultimo match prima della sosta natalizia per la Serie C e a far calare momentaneamente il sipario sul campionato sarà il big match tra Pavia Academy e Pinerolo domenica 11 dicembre alle ore 18:30. Il Pinerolo attualmente è primo in classifica con 30 punti, sono quindi 7 i punti di distacco dalla squadra biancoazzurra che si ritrova sul podio con la medaglia di bronzo e 23 punti portati a casa. Nella conferenza stampa prepartita il tecnico pavese Roberto Salterio si è espresso così ai microfoni della società:
Mister Salterio, domenica scorsa con l’esordio in Coppa Italia sono arrivati tre punti una prestazione che ha due facce perché c’è stato un primo tempo molto buono, abbiamo visto la squadra andare avanti per 3-0, un secondo tempo un po’ sofferto ma comunque la vittoria è arrivata. Volevo chiederti, che cosa ti porti via di buono per quella partita invece che cosa non ti è piaciuto.
“Sicuramente di buono ci portiamo il risultato anche se non è un risultato ampio e la differenza reti è importante in in girone di Coppa Italia organizzata in modo un po’ bizzarro come quest’anno, sicuramente ci portiamo il risultato, la prestazione del primo tempo ma anche a tratti nel secondo tempo. Siamo entrati nel secondo tempo  secondo tempo abbassando il ritmo e questo ha permesso alla Pro Sesto, che sicuramente è un’ottima squadra, di fare bene. Va anche detto che quando siamo arrivati sul 3-2 poi abbiamo segnato subito il 4-2 però sono dei cali tensione che non ci devono essere.”
Questa domenica ci attende un big match e guardando gli altri scontri diretti di quest’anno la squadra ha sempre risposto bene. Che cosa ti aspetti come prestazione domenica?
“Domenica sappiamo che affronteremo una squadra molto forte: i numeri  parlano su dieci vittorie una sconfitta, quindi sicuramente è una squadra di tutto rispetto. Noi ci siamo preparati bene e siamo consapevoli dell’importanza di questi 3 punti quindi andremo in campo cercando di dare sempre il massimo, ma sarà il campo che darà il suo verdetto finale.”