La Serie C ha messo agli archivi la sedicesima giornata del Girone A e la diciannovesima del Girone B.

Nel Girone A riprende a vincere la capolista Pro Sesto, che batte 2-0 il Real Meda e tiene distante il Pinerolo che vinto in casa dell’Independiente Ivrea, il Torino che ha strapazzato lo Spezia e il Genoa che ha fatto suo il campo delle Azalee. Nella lotta per non retrocedere la Speranza Agrate piega con un poker il Caprera, mentre il Campomorone Lady fa mettere all’Alessandria un piede in Eccellenza.

Nel Girone B il Trento e il Brixen Obi vincono nettamente sia su Le Torri che sul Portogruaro, avvicinandosi così alla vetta occupata dal Cortefranca che ha osservato in questa domenica il suo turno di riposo. Si avvicina a quota 40 punti anche il Venezia che si libera facilmente del Permac Vittorio Veneto. Per quanto riguarda la bassa classifica l’Unterland Damen vince in trasferta sull’Atletico Oristano col minimo sforzo, la Spal invece strappa all’Isera tre punti che, in ottica salvezza, valgono oro.

RISULTATI 16ª GIORNATA GIRONE A: Azalee-Genoa 0-1, Campomorone Lady-Alessandria 6-2, Caprera-Speranza Agrate 1-4, Independiente Ivrea-Pinerolo 0-1, Pro Sesto-Real Meda 4-0, Torino Women-Spezia 8-0.

CLASSIFICA GIRONE A: Pro Sesto 41, Pinerolo 33, Genoa e Torino Women 32, Real Meda 26, Azalee 24, Campomorone Lady 23, Independiente Ivrea e Speranza Agrate 19, Caprera 13,  Spezia 7, Alessandria 3. (Alessandria un punto di penalizzazione)

RISULTATI 19ª GIORNATA GIRONE B: Atletico Oristano-Unterland Damen 0-1, Brixen Obi-Portogruaro 9-0, Isera-Spal 0-2, Le Torri-Trento 0-6, Permac Vittorio Veneto-Venezia 0-5, Triestina-Padova 1-1. Riposa: Cortefranca.

CLASSIFICA GIRONE B: Cortefranca 47*, Trento 42, Brixen Obi 40, Venezia 38, Padova 32*, Triestina 30, Unterland Damen 27, Permac Vittorio Veneto* 26, Atletico Oristano 13*,  Spal 11, Isera 8, Portogruaro* 7, Le Torri 4*. (* una partita in meno)

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha due esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio e ManerbioWeek, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.