In casa Bologna dopo il successo di misura di domenica contro la Rinascita Doccia, nel girone B di Serie C, a parlare è stato il mister Simone Bragantini.  L’allenatore ex Rimini ai microfoni del club rossoblù, nelle ore scorse, ha dichiarato:
«L’approccio è stato giusto, abbiamo trovato il gol del vantaggio al 4’ e poi un’altra rete annullata per fuorigioco. Questi due episodi nell’arco di pochi minuti secondo me ci hanno fatto calare un po’ di cattiveria, e abbiamo cominciato a perdere tante volte le seconde palle su un campo stretto in cui la pressione avversaria era costante: dovevamo essere più brave e determinate, sfruttando maggiormente l’ampiezza senza intestardirci su azioni solitarie. Dovevamo concretizzare un po’ di più perché le avversarie hanno tirato in porta due volte colpendo un palo esterno e una traversa, due azioni che si potevano evitare. Dobbiamo cominciare ad abituarci a chiudere prima le partite, a non guardare solo il risultato andando avanti senza sedersi. Serve crescere ancora, e anche da questi incontri si può maturare capendo che tutti gli impegni hanno una difficoltà enorme, e dobbiamo continuare con la giusta “garra” in tutti gli allenamenti perché se si cala durante la settimana, poi la domenica si rischia di fare male».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here