Lunedì pomeriggio allo stadio Chiovato di Bacoli si è svolto il triangolare per la Coppa Fulvio Gais, storico dirigente del Napoli Carpisa Yamamay Fulvio Gais. Erano presenti tutte le calciatrici che raggiunsero anche lo storico traguardo della promozione in serie A. Ilnapolionline.com ha intervistato Valentina Esposito ex calciatrice azzurra ed ora in forza al Chieti calcio femminile.

Dieci anni ci fu la festa promozione del Napoli Carpisa Yamamay in serie A. Ci racconteresti quei momenti importanti?
“Ci terrei a fare una precisazione, il Napoli Carpisa Yamamay nasce esattamente nel 2004. Tornando alla tua domanda, dieci anni fa raggiungemmo la promozione in serie A su questo campo, senza dimenticare che raggiungemmo la finale di Coppa Italia. Ancora oggi ci penso, furono emozioni indescrivibili, perciò davvero furono momenti che mi resteranno per sempre nel cuore”.

Lunedì sera si è svolto il triangolare anche per ricordare il dirigente del settore giovanile Fulvio Gais. Cosa ci puoi dire di lui in maniera particolare?
“Fulvio era un grandissimo, era capace da solo di andare in tutta la Regione Campania a cercare calciatrici nelle squadre maschili. Lui diede a tutte la possibilità di giocare sin da piccole nel calcio femminile. Bisogna sottolineare che il movimento femminile all’epoca non era ancora conosciuto come lo è ora e grazie a Fulvio che le piccoline hanno potuto iniziare questo percorso. Purtroppo non si può dire la stessa cosa di me, ma solo perché in quel periodo non c’erano squadre femminili”.

Credit Photo: ilnapolionline

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here