Prima vittoria casalinga per il Sant’Egidio ai danni dell’Apulia Trani. La prima nitida occasione è per le padrone di casa che sorprendono tutti dopo 40 secondi. La Di Martino, lanciata dalla Olivieri, si invola verso l’area avversaria ma il portiere pugliese si supera e spedisce in angolo. I primi ‘20 di partita sono tutti a timbro gialloblù. Al 23’, però, su una punizione da centrocampo per il Trani, Sabilano approfitta di una serie di disattenzioni avversarie e insacca in rete, per il momentaneo 0-1. Un minuto dopo è la Orlando a salvare il raddoppio con un intervento rischioso ma provvidenziale. Le campane insistono e al 39’ Cuomo serve perfettamente Olivieri che con un pallonetto supera il numero uno avversaria. Fine primo tempo, 1-1. Al ‘47 prima occasione per le padrone di casa. La Di Martino supera il portiere e appoggia in mezzo dove trova il difensore del Trani che si complica la vita, svirgolando la palla e colpendo una traversa piena. Al ‘63 la Di Martino, riceve un perfetto filtrante di D’Arco e trova il tocco vincente del 2-1. Girandola di cambi per l’Apulia che però non riesce mai a impensierire la formazione di Mister De Risi. Il Sant’Egidio vuole mettere in definitiva sicurezza la partita e all’’89 arrivo un gioiellino di Capitano Olivieri che, su punizione da posizione defilata, gonfia la rete e fa gioire le compagne.

La squadra gialloblù ha collezionato sei punti in tre partite, commenta così Mister Valentina De Risi: “Sono contenta della prestazione. Dopo la sconfitta, a mio parere immeritata, contro il Palermo, avevamo bisogno di muovere la classifica. Ci siamo riuscite ribaltando il momentaneo vantaggio del Trani. Le ragazze hanno mostrato carattere, ma in futuro dovremo assolutamente evitare le disattenzioni come quella sul gol subito.

Photo Credit: Sant’Egidio Femminile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here