Reduce dall’altisonante affermazione in Brianza sul campo del Lesmo, il Brescia Calcio Femminile torna a giocare in casa (come già comunicato, il nuovo campo da gioco per il resto della stagione sarà il “Paolo VI” in via del Risorgimento 36 a Urago Mella) in una gara che la classifica direbbe dal risultato quasi scontato, ma che nella realtà dei fatti è da prendere con le molle: il Tabiago fanalino di coda della classifica è tutto tranne che una formazione arrendevole nonostante finora non abbia raccolto neanche un punto. Basti pensare che nelle ultime tre sfide contro Atalanta, Dreamers e Mantova ha sempre perso di misura e segnando almeno un gol. Servirà quindi la massima concentrazione per prendersi tre punti fondamentali in ottica rincorsa dei piani altissimi della classifica.
Il lavoro settimanale è stato improntato principalmente alla fase offensiva, con esercizi mirati alla finalizzazione: aspetto sicuramente su cui le Leonesse devono migliorare, viste le tantissime occasioni anche nitide create per segnare e spesso fallite: «Abbiamo tanti pregi, ma qualche difetto ovviamente c’è – le parole di Alessandro Oro, che domani sconterà l’ultimo turno di squalifica – quindi stiamo lavorando tanto sulla percentuale di realizzazione. Ho visto le ragazze cariche nel modo giusto per affrontare un impegno che non va assolutamente preso sottogamba. Lo sto ripetendo già da martedì perché sappiamo perfettamente che non ci sono partite facili in questo campionato. Il fatto che il Tabiago sia ancora a zero punti in classifica non deve illuderci che quella di domani sarà una partita facile, perché prima si deve scendere in campo e si gioca 11 contro 11. Quindi non è scritto da nessuna parte che abbiamo già vinto».
Capitan Guerini, che dopo il turno di riposo per un problemino muscolare torna disponibile, invita tutti a seguire ed incitare le Leonesse: «Aspettiamo tutti i tifosi e gli appassionati nella nostra nuova casa, il Centro Sportivo Oratorio “Paolo VI” in via del Risorgimento 36 ad Urago Mella. Non mancate!».
Fronte convocate: Cancarini non ha recuperato dalla botta che l’ha costretta ad uscire alla fine del primo tempo contro il Lesmo; torna nell’elenco delle disponibili Cogoli, che si giocherà il posto fra i pali con Gilardi. C’è Lazzari, non Pasquali che sta smaltendo il problema al gomito. Algisi e Nicolini saranno impegnate con la formazione Allieve.

Di seguito l’elenco completo delle convocate: Belussi, Bocchi, Brayda, Brevi, Citaristi, Cogoli, Dolfina, Farina, Ferrari, Fumagalli, Gilardi, Guerini, Inverardi, Magri, Lazzari, Pedemonti, Pizzetti, Zangari

Il programma della 10a giornata (domenica 11/11 ore 14.30)
3Team-Bareggio; Brescia-Tabiago; Dreamers-Pro Sesto; Atalanta-Speranza Agrate; Mantova-Biassono; Minerva Milano-Cortefranca; Montorfano Rovato-Doverese; Ticinia-Lesmo (ore 15.00).

Classifica
Cortefranca 25; Minerva Milano 22; Brescia 21; Montorfano Rovato, Speranza Agrate 19; 3Team, Doverese 18; Bareggio 16; Atalanta 15; Pro Sesto 11; Dreamers 10; Mantova 6; Biassono, Ticinia 4; Lesmo 3; Tabiago 0.

Photo Credit: Brescia Calcio Femminile

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here