Punto di riferimenti sulla scena mondiale, le Matildas (così sono soprannominate le giocatrici della Nazionale Femminile Australiana) si sono qualificate ad ogni edizione del torneo dal 1995 e nelle ultime tre edizioni hanno raggiunto i quarti di finale. Capitanate dalla vivace Sam Kerr, una delle attaccanti più talentose, la squadra attuale è stata descritta da molti come la migliore squadra femminile du sempre della storia australiana. Con un’età media inferiore ai 24 anni, la squadra si fa forte di uno spirito giovanile e nutre grandi speranze per i Mondiali di Francia.

La nuovissima divisa home dell’Australia, parte della prima collezione in assoluto progettata unicamente per le Matildas, incarna un’estetica esuberante nata nei primi anni ’90.

La celebre Hosier Lane di Melbourne, punto di riferimento per l’arte di strada e riconosciuta a livello mondiale, la famosa Golden Wattle (Acacia Dorata), con i suoi steli a forma di falce e le foto del paesaggio australiano presenti in grandi e piccole dimensioni si fondono perfettamente nella grafica, che racchiude tutta l’Australia contemporanea.

“Questa divisa è incredibile, è un’interpretazione così diversa rispetto quello che siamo state abituate a vedere in passato, e non potevamo chiedere una maglia migliore”, dice la Kerr. “Avere una divisa progettata solo ed esclusivamente per le Matildas, è un sogno che si avvera, e noi siamo onorate di indossare il verde e l’oro. Anche i calzettoni hanno un look selvaggio”.

All’interno della divisa è stampato il motto “Never Say Die” (“Mai mollare”), un riferimento al grido di battaglia usato dalle Matildas.

Le Matildas debutteranno con la nuova divisa ad Aprile contro gli Stati Uniti.

Credit Photo: Nike, Inc

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here