OCF è l’acronimo che sta per Oceania Football Confederation. Fino al 2006 le nazioni incluse erano Australia, Nuova Zelanda, Tonga, Isole Salomone e Papua Nuova Guinea. L’Australia però ha poi lasciato la Confederazione, affiliandosi all’AFC, l’Asian Football Confederation. La Nuova Zelanda domina le competizioni interne e questo è il motivo per cui la rosa ideale schierata dall’IFFHS è composta solo da questa nazionale.

In porta è schierata Erin Nayler. La linea difensiva a quattro è composta Catherine Bott a destra, che gioca nel Valerenga. Abby Erceg e Rebekah Stott sono la coppia centrale: la prima gioca nelle file della NC Courage, la seconda nel Brighton (in precedenza nel Melbourne City). Il lato sinistro, ultimo slot libero difensivo, è coperto da Ali Riley, che dal Rosengardd si è trasferita all’Orlando Pride.

Il centrocampo invece si schiera a tre: Ria Percival agisce sul lato destro, giocatrice che milita nel Tottenham. Meikayla Moore è centrocampista centrale, avanzata, e gioca anche lei in Inghilterra, però nelle fila del Liverpool. Chiude il centrocampo Katie Bowen, in forza allo Utah Royals.

L’attacco è composto da Katie Rood, ex Juventus e ora in forza al Lewes, che agisce sul lato sinistro. Hannah Wilkinson è l’attaccante centrale, giocatrice che milita nel Djurgardens. Infine Betsie Hasset, sul lato destro, ora in forza al Stjarnan.

Avatar
Nasce a Fiorenzuola d’Arda il 1 marzo del 1995. Appassionata del mondo Juve dalla nascita, solo recentemente si è avvicinata all’universo del calcio femminile ma ne è rimasta folgorata. Crede fermamente che sia una realtà ancora poco conosciuta in Italia, ma in rapidissima espansione, ed è entusiasta di far parte del progetto che sta permettendo questa crescita. È laureata in Storia ed è ora impegnata in una magistrale in Scienze Storiche.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here