Con il passaggio al professionismo, di pochi giorni fa, diverse sono state le calciatrici ed ex a postare tramite social il loro pensiero sullo storico passaggio che permetterà alle giocatrici della Serie A italiana di salutare il dilettantismo.
A riguardo anche Regina Baresi, classe ’91 ex attaccante dell’Inter, ha pubblicato tramite i propri profili  il suo pensiero:
Un sogno, una passione, un vestitino e una palla nerazzurra. Questa ero io da piccola. Poi ci sono stati 4 anni di tennis perché il calcio non è uno sport per le bambine.
Ma i sogni sono fatti per essere realizzati e le passioni per essere seguite, contro tutto e tutti. Così ho fatto. Il calcio, l’Inter, San Siro, la fascia da capitano, la serie A. Fino ad oggi.
Ogni bambina, ragazza, donna che gioca a calcio può essere chiamata Calciatrice. Siamo PROFESSIONISTE. Godiamocelo, godetevelo. Per un futuro che sia sempre più splendente. Buona fortuna donne”.