Passata l’Epifania che tutte le feste porta via, non ha condotto con sé rinnovi ed acquisti. Nonostante ci si trova ancora alle prime battute, le big del calcio inglese stanno iniziando ad operare prepotentemente. Il calciomercato la sta facendo da padrone in Inghilterra con il pericolo lockdown dietro l’angolo.

Le operazioni già chiuse sono molte: una su tutti l’addio di Alex Morgan dal Tottenham. Dopo l’esperienza trimestrale, la californiana è tornata all’Orlando Pride. Con lei, anche la connazionale Denise O’Sullivan è tornata negli States al North Carolina Courage dopo la prima parte di stagione passata al Brighton. Da qualche settimana, anche il Chelsea ha portato a termine il suo primo innesto, ovvero Zecira Musovic. Il portiere svedese ha firmato un contratto di due anni e mezzo ed andrà a fare il secondo portiere. Grande acquisto in quel di Birmingham sponda Aston Villa. La governance delle Villans hanno convinto la star Mana Iwabuchi, campionessa del mondo nel 2011, ad approdare in Inghilterra. Per concludere i trasferimenti portati a termine, Claire Emslie è una nuova giocatrice dell’Everton. La scozzese, dopo sei mesi in prestito, arriva dall’Orlando Pride e resterà con le Toffees per i prossimi 18 mesi.

La questione che sta tenendo con il fiato sospeso i Gunners è la possibile perdita di Vivianne Miedema a parametro zero per l’Arsenal. L’olandese è una delle giocatrici più forti al mondo nonché guida tecnica e morale del club. Perderla, soprattutto a costo zero, sarebbe un duro colpo per la società che si priverebbe di una delle sue migliori interpreti della storia. Già ad ottobre si parlava del rinnovo come una priorità, ma a quanto pare i dirigenti londinesi non hanno preso una decisione. I grandi club sono già alla finestra pronti a prenderla. Le squadre in pole, se dovesse lasciare l’Arsenal, sarebbero Real Madrid ed ovviamente il Lione, con la Juventus più distaccata.  Nel frattempo, il Birmingham vuole tenersi permanentemente o provvedere ad un’estensione del prestito per il difensore Rachel Corsie. Il difensore, il cui accordo scade alla fine di gennaio, dovrebbe liberarsi dallo Utah Royals.

Rimanendo in tema Birmingham, Ward, coach della formazione, ha detto di aver bisogno di un portiere di riserva ed un attaccante. Per il reparto offensivo, le opzioni sarebbero tre: Katie Wilkinson, Jade Pennock e Veatriki Sarri. Tutte hanno già giocato con la coach ai tempi dello Sheffield United ed hanno disputato una stagione fenomenale. Con l’arrivo di Musovic detto precedentemente, si libererebbe Ann-Katrin Berger, portiere che conosce molto bene l’ambiente e legata alla squadra. Anche l’Everton fa restare attivo il calciomercato in Inghilterra dove sono stati accostati all’acquisto di Emily Sonnet. Il difensore degli Stati Uniti però è da poco approdata al Washington Spirit e l’operazione appare improbabile. Più fattibile quella che porterebbe a Cecilia Runnarsdottir, portiere 17enne islandese. Occhio però alla concorrenza del Chelsea.

Dopo aver infiammato il calciomercato estivo in Inghilterra, il Manchester United sfrutterà la sessione invernale per togliersi qualche esubero. In primo piano tra le uscite c’è Jane Ross, attaccante corteggiata dal Tottenham orfano di Morgan. Uscite anche per le Spurs dove la 21enne Anna Filbey sta cercando una destinazione temporanea. Bisogna fare attenzione anche al mercato estero dove la nazionale inglese Toni Duggan rimarrà in Spagna, ma il suo contratto con l’Atletico Madrid scadrà in estate e ci si aspetta l’interesse di numerosi club.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here