Caroline Weir, Real Madrid
Caroline Weir, Real Madrid

La ventisettenne Caroline Weir arriva al Real Madrid dal Manchester City dopo avere vinto negli ultimi quattro anni due volte la Women’s FA Cup e due volte la Fa Women’s League Cup.
Da quando ha iniziato la carriera da professionista nel 2011 con la maglia dell’Hibernian, Weir ha giocato ben 88 volte con la propria Nazionale segnando in 14 occasioni. Nel 2013 va via dalla Scozia e firma con l’Arsenal vincendo la sua prima FA Cup nel 2014. Dopo avere militato con la maglia del Bristol City e del Liverpool, nel 2018 arriva al City a Manchester. Con la maglia dei Citizens ha giocato 124 volte segnando 38 reti e attirando l’interesse di tanti club.
Sono felice di essere arrivata nel migliore club del mondo, da cui si respira storia da tutti i pori. Mi ricordo che ho giocato qui gli ultimi anni nella Women’s Champions League, ricordo l’atmosfera e quanto era difficile venire a giocare qui. E’ bello essere dall’altra parte ora.” Il suo contratto era scaduto e Caroline cercherà ora con il Real di ridurre il divario con la capolista Barcellona e di andare avanti nella Women’s Champions League in cui giocherà il preliminare contro lo Sturm Graz. Il City giocherà invece contro il WFC Tomiris-Turan e affronterà poi proprio la vincente della sfida tra Real e Sturm Graz, reincontrando l’avversaria che l’aveva eliminata nella scorsa stagione.
Caroline ha vinto due volte la FA Women’s Continental League Cups e due volte la Vitality Women’s FA Cup.

I suoi riconoscimenti individuali:
Nel 2016 e nel 2020: Giocatrice Scozzese dell’Anno
Nel 2016: Miglior giocatrice femminile del Liverpool dell’anno
Nel 2017: NRS Scottish Sporting Breakthrough Award
Nel 2016-17, 2019-20, 2020-21 e 2021-22 nel miglior 11 della WSL
Nel 2020 nominata al Puskas Award
Nel 2021-22 Women’s International Player of the Year per la SFWA.

Dopo il terzo posto dell’anno scorso, il City ha perso già diverse calciatrici come Georgia Stanway, Jill Scott e Lucy Bronze. Il Real invece dopo Feller dello Stade Reims, muove le prime pedine per costruire una grande squadra nella prossima stagione. Sono andate via Kosovare Asllani (che ha firmato con il Milan), Marta Cardona, Aurelie Kaci e Peter Babett che si è ritirata.

Alberto Toril continua a chiedere calciatrici di caratura internazionale per far crescere il livello della squadra sia nel campionato spagnolo che nella prossima Women’s Champions League.

Credit Photo: Real Madrid femminile