La prossima settimana inizierà l’avventura di Milena Bertolini sulla panchina della Nazionale Femminile. Subito in programma, per il neo ct, due gare valide per le qualificazioni al Campionato del Mondo di Francia 2019: la prima venerdì 15 settembre (ore 20.30 – diretta su Rai Sport) allo stadio ‘Alberto Picco’ di La Spezia contro la Moldavia e la seconda martedì 19 (ore 17) a Cluj contro le padrone di casa della Romania. Intanto proprio oggi è stata ufficializzata la sede della gara di ritorno con la nazionale romena, che si giocherà il prossimo 24 ottobre presso lo Stadio “Teofilo Patini” di Castel di Sangro.

Si apre quindi un nuovo ciclo per l’Italia, attualmente al 18° posto del Ranking FIFA ed eliminata al girone dell’Europeo olandese nonostante il successo nell’ultimo incontro con la Svezia. La Nazionale, inserita nel Gruppo 6 anche con Portogallo e Belgio, ha partecipato al suo ultimo Mondiale nel 1999 e per centrare la qualificazione diretta dovrà arrivare prima nel suo girone, mentre le quattro migliori seconde dei sette gironi eliminatori si contenderanno ai play off gli ultimi due pass per la Francia.

Sono 23 le Azzurre convocate da Bertolini: il volto nuovo è quello del portiere della Res Roma Rosalia Pipitone, mentre il difensore della Fiorentina classe ’98 Alice Tortelli è stata sconvocata e al suo posto è stata chiamata la calciatrice del Brescia Federica Di Criscio. La Nazionale Femminile si radunerà domenica 10 settembre a Salsomaggiore e da lunedì 11 inizierà ad allenarsi in vista della prima gara in programma a La Spezia, dove l’Italia tornerà a giocare a due anni di distanza dal rotondo successo (6-1) del settembre 2015 contro la Georgia in una gara valida per le qualificazioni al Campionato Europeo.

L’elenco delle convocate

Portieri: Chiara Marchitelli (Brescia), Laura Giuliani (Juventus), Rosalia Pipitone (Res Roma);
Difensori: Elisa Bartoli (Fiorentina), Alia Guagni (Fiorentina), Linda Cimini Tucceri (S. Zaccaria), Cecilia Salvai (Juventus), Sara Gama (Juventus), Federica Di Criscio (Brescia), Elena Linari (Fiorentina);
Centrocampisti: Daniela Stracchi (Mozzanica), Aurora Galli (Juventus), Martina Rosucci (Juventus), Tatiana Bonetti (Fiorentina), Marta Carissimi (Fiorentina), Barbara Bonansea (Juventus), Manuela Giugliano (Brescia), Sandy Iannella (Sassuolo), Valentina Bergamaschi (Brescia);
Attaccanti: Daniela Sabatino (Brescia), Ilaria Mauro (Fiorentina), Valentina Giacinti (Brescia), Cristiana Girelli (Brescia).

Staff – Capo delegazione: Barbara Facchetti; Coordinatrice Nazionali Femminili: Annarita Stallone; Commissario tecnico: Milena Bertolini; Assistente tecnico: Attilio Sorbi; Segretario: Elide Martini; Preparatore atletico: Stefano D’Ottavio; Preparatore dei portieri: Cesare Cipelli; Medici: Alessandro Carcangiu, Monica Fabbri e Marco Scarcia; Match Analyst: Marco Mannucci.

Credit Photo: http://www.figc.it/

3 COMMENTI

  1. Bella questa!…avevo postato su questa pagina web un commento per quanto riguarda la convocazione delle atlete nazionali e, nonostante, non ci fossero motivi di censura (riflessioni pacate e positive per tutti e tutte), questo non è stato pubblicato (chissà perché e spero che la redazione di “Calcio Femminile” mi illustri le motivazioni).
    Nel mio commento avevo terminato con la seguente frase: “Unica esclusa Federica Di Criscio…”
    Bene, ora mi ritrovo che la suddetta è stata convocata al posto di Alice Tortelli la quale, come riporta l’articolo, è stata “sconvocata”…magari servirà una integrazione a questo, che ne dite?
    Distinti saluti.

  2. no Pietro, non ti hanno cancellato niente, hai semplicemente commentato un altro articolo, questo:
    https://www.calciofemminileitaliano.it/calcio-femminile-internazionale/nazionali/milena-bertolini-al-debutto-ct-rosalia-pipitone-alice-tortelli-le-novita-le-gare-moldavia-romania/
    lo so perchè pure io avevo commentato e l’ho riguardato prima per vedere se qualcuno aveva risposta alla mia domanda, magari puoi farlo tu, mi farebbe piacere sentire cosa ne pensi della situazione portieri
    ciao

    • OK Alessandra…va bene così!
      Tornando alla vicenda “portieri”, riguardo alla Sthepanie Ohrstrom (spero che si scriva così) ti ha già risposto Francesco Colella.
      Comunque hai centrato il problema: Non abbiamo un vero numero 1 affidabilissimo tra le italiane!
      Le migliori, guarda caso, del nostro campionato sono straniere: Gaelle Thallman (scritto bene?) e la sopracitata numero 1 della Fiorentina Women’s. Tralasciando la possibilità di poter schierare la Ohrstrom, in attesa del riconoscimento di cittadinanza, è necessario fare di necessità virtù. Al momento punterei più su Laura Giuliani (nonostante la “paperissima” che ci è costata la sconfitta con la Germania all’europeo) che su Chiara Marchitelli per i seguenti motivi:
      – Più giovane (ma comunque già molto esperta anche a livello internazionale avendo alle spalle diversi anni in Germania)
      – Atleticamente più reattiva di Chiara
      Questo scelta si farà a prescindere dal fatto che sarà “obbligatorio” trovare una giovane all’altezza, ma non ne vedo all’orizzonte…forse (ma forse) Francesca Durante.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here