Jenni Hermoso è stata nominata Attaccante della Stagione per la UEFA Women’s Champions League 2020/21 durante la cerimonia di consegna dei premi UEFA a Istanbul.

Hermoso ha chiuso la stagione come miglior marcatrice con sei gol insieme a Fran Kirby del Chelsea, col suo Barcellona che ha vinto la UEFA Women’s Champions League per la prima volta nella sua storia. La 31enne, capocannoniere assoluta del Barça e della Spagna, ha segnato in tutte e quattro le partite del cammino del club spagnolo sino alla finale di Göteborg contro il Chelsea, realizzando anche una tripletta agli ottavi contro il Fortuna Hjørring.

La calciatrice la scorsa stagione era arrivata ottava insieme alla compagna di squadra Caroline Graham Hansen nelle votazioni dell’edizione inaugurale del premio; questa volta entrambe sono arrivate nelle prime tre posizioni, con Lieke Martens al secondo posto.

Classifica e voti Attaccante della Stagione
1 Alexia Putellas (Barcellona) – 70 punti
2 Lieke Martens (Barcellona) – 42 punti
3 Caroline Graham Hansen (Barcellona) – 39 punti
4 Fran Kirby (Chelsea) – 34 punti
5 Pernille Harder (Chelsea) – 25 punti
6 Sam Kerr (Chelsea) – 21 punti
7 Lauren Hemp (Manchester City) – 10 punti
8 Marie-Antoinette Katoto (Paris Saint-Germain) – 6 punti
9 Kadidiatou Diani (Paris Saint-Germain) – 3 punti
= Asisat Oshoala (Barcellona) – 3 punti

I club elencati sono quelli per cui le giocatrici sono scese in campo durante la UEFA Women’s Champions League 2020/21 (cioè non includendo quelli dove sono rimasti in panchina).

Il 2020/21 di Hermoso in numeri
Presenze: 7
Minuti: 512
Gol: 6
Assist: 0

Albo d’oro
2020/21 – Jenni Hermoso (Barcellona)
2019/20 ─ Pernille Harder (Wolfsburg)

Come funziona il premio
Le tre finaliste sono state scelte da una giuria composta dagli allenatori dei club che hanno partecipato agli ottavi di finale della UEFA Women’s Champions League 2020/21 e 20 giornalisti specializzati nel calcio femminile e selezionati dal gruppo ESM. I membri della giuria. hanno scelto tre calciatrici per ogni ruolo, assegnando cinque punti alla prima, tre alla seconda e uno alla terza. Agli allenatori non è stato permesso di votare calciatrici della propria squadra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here