Si riaccendono i riflettori sul campionato di Serie A femminile e si riaccendono anche quelli sulle leonesse del Bitonto C5, sceso in campo per disputare l’ultima giornata del girone d’andata contro la Kick Off Milano.
Mister Gianluca Marzuoli sceglie di partire col cinque composto da Castagnaro, Diana Santos, Cenedese, Renatinha e Lucilèia.
Il Bitonto parte determinato, ed infatti è Lucilèia al 3′ che trova la rete del vantaggio. Fa perno col corpo, si gira e batte Tardelli per il vantaggio del Bitonto.
I decibel del Pala “Pansini” crescono ed un minuto più tardi il bolide di Diana Santos insacca il 2-0 per le neroverdi.
All’11’ Castagnaro, salva coi piedi il preciso fendente da destra di Bortolini.
Sul ribaltamento di fronte però il Bitonto è spietato e cala il tris col diagonale di Mansueto che bacia il palo e si spegne in angolo per il 3-0.
Al 12′ il Pala “Pansini” si alza in piedi per rendere omaggio ad un capolavoro assoluto di Lucilèia che si fa tutto il campo palla al piede e col destro batte Tardelli dal limite per il 4-0.
Al 18′ il Bitonto da spettacolo e dopo uno splendido scambio di testa, Lucilèia batte per la terza volta Tardelli e fa 5-0, punteggio sulla quale si torna negli spogliatoi.
Nella ripresa mister Gianluca Marzuoli riparte da Castagnaro, Nicoletti, Cenedese, Lucileia e Renatinha.
Il Kick Off prova a recuperare la gara e all’8′ centra il palo con Simone. Al 13′ Renatinha se ne va in grande stile sulla sinistra, ma Tardelli vola e devia in angolo.
Il Kick Off si gioca al 13′ la carta del quinto di movimento, ma Renatinha a porta sguarnita deposita in rete la palla del 6-0 per il Bitonto.
Il Kick Off non molla ed al 19′ mette a segno la rete della bandiera, con la scivolata di Bovo sul secondo palo: 6-1.
Nei secondi finali non accade più nulla ed al suono della sirena le leonesse fanno festa, per una vittoria che vuol dire ancora primato in classifica e titolo di campionesse d’inverno molto vicino.
Il Bitonto ha iniziato il nuovo anno nella stessa maniera in cui aveva concluso quello precedente. Tre punti, su cui pesa in maniera netta, decisa e fantastica, la tripletta di Luciléia e le reti di Diana Santos, Mansueto e Renatinha.
Una vittoria, con cui il Bitonto manda un segnale forte e chiaro al campionato e si prepara nel migliore dei modi ad una seconda parte di stagione in cui è chiamato a recitare un ruolo da protagonista assoluto.
Prossima sfida, la gara interna di sabato 15/01/23 contro l’Audace Verona, prima gara del girone di ritorno.

BITONTO-KICK OFF 6-1 (5-0 p.t.)
BITONTO: Castagnaro, Santos, Cenedese, Renatinha, Lucilèia, Nicoletti, Pezzolla, Divincenzo, Mansueto, Errico, Pernazza, Tempesta. All. Marzuoli

KICK OFF: Tardelli, Bortolini, Stegius, Da Costa, Maite, Ghilardi, Spadano, Di Lonardo, Negri, Violi, Bovo, Brugnoni. All. Russo

MARCATRICI: 2’14” p.t. Lucilèia (B), 3’59” Santos (B), 9’13” Mansueto (B), 10’05” Lucilèia (B), 17’04” Lucilèia (B), 13’05” s.t. Renatinha (B), 18’32” Bovo (K)

AMMONITE

ARBITRI: Vincenzo Cannistrà (Catanzaro), Luca Petrillo (Catanzaro) CRONO: Giovanni Losacco (Bari)

Appassionata sin da piccola di calcio, grazie ad un profondo amore che mi lega all’AS Roma. Nell’arco degli anni ho cominciato ad amare anche la scrittura, e ad oggi il mio obiettivo è quello di far combaciare queste due passioni, quella per il calcio e quella per la scrittura, diventando giornalista sportiva. Ho conseguito di recente un master per addetto stampa sportivo presso la Sport Business Academy.