Credit: Italcave Real Statte

Torna in campo in trasferta l’Italcave Real Statte che a Verona va a caccia di punti salvezza.
Non ci sarà in panchina il tecnico Tony Marzella, sia in questa che nel prossimo match di campionato a causa della squalifica da parte del giudice sportivo.
Ioniche al via con Margarito, Russo, Valeria, Marangione, Tytova.  L’audace con Fichera, Pomposelli, Puttow, De Angelis, Coppola.
L’approccio alla gara della squadra di Donisi è ottimo: De Angelis costringe per due volte alla respinta la sempre attenta Margarito, che poi però non può nulla sulla conclusione di Puttow, deviata da Marangione.
Le rossonere tengono in mano le redini del match, con lo Statte che fatica a creare pericoli dalle parti di Fichera. Al 15’, su azione di ripartenza, Coppola serve bene De Angelis, fredda davanti a Margarito per firmare il 2-0. Ancora De Angelis, alla fine della prima frazione di gioco, sfiora la doppietta, ma Margarito stavolta è prodigiosa.
Bella ripresa, Tytova commette fallo su Coppola. Dal dischetto la giocatrice veronese sbaglia la conclusione. A questo punto arriva la reazione stattese che si concretizza al dodicesimo con Discaro brava a controllare e girarsi a centrocampo, diagonale per Bergamotta brava ad anticipare Fichera.
La gara si riapre ma un nuovo errore difensivo permette a De Cao di chiudere sul 3-1. Maggi si gioca il portiere di movimento che per 2 volte sfiora il gol del 3-2 senza riuscirci.
Non si sblocca nella conquista di punti l’Italcave Real Statte che cade contro le rossonere per 3-1. Risultato meno largo rispetto alle ultime gare.
Reazione, ancora una volta come già dimostrato nelle ultime settimane, c’è stata ma ancora poco incisiva.
Sabato 28 gennaio alle ore 18 le ragazze di Mister Marzella sfideranno in casa il Rovigo Orange.

AUDACE VERONA-ITALCAVE REAL STATTE 3-1 (2-0 p.t.)
AUDACE VERONA: Fichera, Pomposelli, Puttow, De Angelis, Coppola, Valente, Rasetti, De Cao, Exana, Bisognin, Biasiolo, De Berti. All. Donisi

ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Russo, Valeria, Marangione, Tytova, Convertino, Pascual, Discaro, D’Errico, Acquaro, Bergamotta, Linzalone. All. Marzella

MARCATRICI: 9’03” p.t. Puttow (AV), 14’45” De Angelis (AV), 12’18” s.t. Bergamotta (S), 14’47” De Cao (AV)

AMMONITE: Tytova (S)

ARBITRI: Andrea Saggese (Rovereto), Francesco Sgueglia (Finale Emilia) CRONO: Elena Lunardi (Padova)

Appassionata sin da piccola di calcio, grazie ad un profondo amore che mi lega all’AS Roma. Nell’arco degli anni ho cominciato ad amare anche la scrittura, e ad oggi il mio obiettivo è quello di far combaciare queste due passioni, quella per il calcio e quella per la scrittura, diventando giornalista sportiva. Ho conseguito di recente un master per addetto stampa sportivo presso la Sport Business Academy.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here