È meno solido il primato del Kick Off dopo la ventiduesima giornata di Serie A femminile: la capolista si fa rallentare dalla Ternana nel remake dell’ultima finale scudetto, Salinis e Montesilvano ne approfittano per ridurre i rispettivi distacchi dalla vetta della categoria regina.

PIÙ VICINE Dieci gol, tanto spettacolo e un pari che agita le acque dell’altissima classifica in quel di Gorgonzola. Belli e Vieira rispondono a Roda Aguilera e Tampa, la doppietta della classe ’91 brasiliana permette alle Ferelle di chiudere avanti il primo tempo. I due timbri di Nona e la marcatura di Vanin disegnano il sorpasso delle All Blacks a inizio ripresa, ma Lucileia e Bettioli fissano il definitivo 5-5. La Futsal Salinis è a -3 dalla squadra di Russo: Lisi porta in vantaggio l’Olimpus, Presto e Taty griffano il 2-1 in rimonta delle rosanero. È più vicino al trono anche il Montesilvano, che regola il Breganze e continua a stazionare una lunghezza più in basso del roster di Bellarte: al Pala Santa Filomena, la doppietta di Amparo spiana la strada alle abruzzesi, Guidotti e il bis di Dayane suggellano un 5-1 nel quale Rebe segna il gol della bandiera per le venete di Zanetti.
SORPASSO FLORENTIA Il Real Statte, sconfitto 3-2 a Cagliari in uno dei due anticipidel sabato – nell’altro il Grisignano passa 7-1 sul campo della Royal Team Lamezia -, perde il quarto posto a vantaggio del Futsal Florentia. Netto il 9-1 del roster di Colella al Flaminia: Renatinha torna protagonista assoluta con una tripletta, due reti a testa per Aramendia e Fossi; a segno anche Balleri e Jessika per le toscane, Lucchesi allevia il passivo per la formazione di Imbriani. Domenica brillante per la Lazio, che si impone 7-1sulla Woman Napoli e aggancia il Breganze a quota 30: la mattatrice del successo biancoceleste è Antonella Sabatino, quattro volte a segno contro le campane; Ceccobelli, Felicetti e Pinheiro completano il tabellino delle ragazze di Chilelli, inutile per le ospiti il gol di Ribeirete. Blitz pesantissimo del Città di Falconara al PalaDolmen: l’acuto di Ciferni a 2’08” dalla sirena finale gela il Bisceglie e vale l’1-0 con il quale le marchigiane di Neri incamerano il decimo successo in campionato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here