Photo Credit: U.S. Sampdoria

Dopo le ultime ufficialità di Panzeri e Cedeño, la Sampdoria Women si è assicurata un’altra importante calciatrice che andrà a rinforzare il centrocampo. Grazie alla sua esperienza internazionale e in Serie A, in particolare quelle con l’Anderlecht, il PSV Eindhoven e la Lazio, Rachel Cuschieri è infatti il profilo ideale per alzare l’asticella in un reparto già caratterizzato da giocatrici di assoluto livello. Ciò che sicuramente farà comodo a mister Cincotta è la sua notevole capacità di vedere la porta e di trovare il goal, come dimostrato dalle 5 marcature complessive in 42 presenze nelle ultime due stagioni biancocelesti.

Una delle reti più rappresentative della classe ’92 maltese è, a mio avviso, quella messa a segno contro il Napoli lo scorso 7 novembre, valevole per il momentaneo 2-1 delle laziali. In quell’occasione, dopo aver sapientemente accompagnato la manovra offensiva, la numero 8 infilò l’estremo difensore partenopeo con un delizioso destro a giro di prima dal limite dell’area. Degna di nota è anche la sua grande freddezza sottoporta mostrata più volte in carriera, specialmente con la maglia della nazionale.

A tal proposito, è indispensabile ricordare il suo goal dell’1-0 contro la Georgia il 5 marzo 2020, segnato a pochi metri dal portiere avversario con un destro micidiale, rigorosamente al volo, insaccatosi dopo aver scheggiato la traversa interna. L’hype per la sua nuova avventura in blucerchiato è quindi già alto, ma la Cuschieri si farà trovare pronta e non si lascerà di certo scappare la prima occasione disponibile per diventare la beniamina della tifoseria doriana.

Anacaprese atipico, ho lasciato l’isola alla volta di Udine per seguire i corsi di laurea triennale in Mediazione Culturale. Durante gli anni in Friuli ho avuto modo di conoscere ed amare la cultura slovena inizando a seguire la Prva Liga. Iscritto attualmente al primo anno di Informazione ed Editoria presso l'Università di Genova, coltivo la passione per il giornalismo sportivo ed il calcio, sia femminile sia maschile. Essendo stato, in passato, responsabile della rubrica sportiva presso LiguriaToday, ho avuto la fortuna di assistere dal vivo e raccontare gli incontri di alcune squadre della provincia di Genova. Nutro un forte interesse anche per gli eSports ed ho avuto modo di seguirne i match più importanti, intervistando alcuni dei suoi principali protagonisti.