parma-calcio-femminile-giovanili

Non solo la prima squadra allenata da Ilenia Nicoli impegnata nel torneo di Eccellenza: il Parma continua a lavorare anche con le sue squadre giovanili.
Nel primo test l’Under 17 di mister Graziano Dallara supera 7-4  la Doverese. In rete per le parmensi Sansevieri e Sicuri, autrici di una doppietta a testa, Giordani, Parodi, Delbono.
Parma U17-Doverese U17 7-4 
Marcatrici: 2′ e 12′ Sansevieri, 3′ e 40′ st (rig.) Bani, 13′ e 35′ st Carelli, 32′ Giordani, 42′ e 7′ st Sicuri, 3′ st Parodi, 15′ st Delbono.
PARMA U17 – 1. Perini; 2. Martinelli (1′ st 13. Turchi), 3. Magni; 4. Formaggini, 5. Cresti, 6. Passalacqua; 7. Sansevieri (15′ st 14. Pellacini), 8. Frattini, 9. Giordani (1′ st 16. Parodi), 10. Sicuri (15′ st 15. Robuschi), 11. Bonati (1′ st 18. Delbono). All. Dallara
DOVERESE U17 – 1. Gagliardo; 2. D’Aleo, 3. Brambini; 4. Griggio, 5. Peresson, 6. Moschetti; 7. Cavalleri, 8. Bani, 9. Chignoli, 10. Carelli, 11. Loda.
A disposizione: 1. D’Aleo; 16. Cattolico, 17. Avelli, 18. Pennino, 19. Baiocchi, 20. Alariska

Prima uscita stagionale anche per l’Under 15 guidata da Elisabetta Rabaglia che domenica ha affrontato in amichevole il Cortefranca cedendo alla fine 4-3. Buona prova per le crociatine a segno Martina Malanca e Vanessa Ianelli, doppietta.
Cortefranca U15-Parma U15 4-3 
Marcatrici Crociate: 5′ Malanca, 8′ e 2′ tt Ianelli Parziali: 0-2, 2-2, 2-3, 4-3
CORTEFRANCA U15 – 1. Moschetto; 2. Modica, 3. Galizzi; 4. Ilardi, 5. Polese, 6. Bolotti, 7. Moschetto, 8. Gafforelli, 9. Cappellano, 10. Galli, 11. Scattini; 12. Pozzali; 13. Quorri. All. Fenaroli.
PARMA U15 – 1. Carcelli; 2. Tognolini, 3. Morelli, 4. Catellani, 5. Camellini (V. Cap.), 6. Prevoli, 7. Malanca, 8. Pizzacchera, 9. Solari (Cap.), 10. Cammi, 11. Ianelli; 12. Gainotti; 13. Strungaru. All. Rabaglia.

Continua la preparazione dell’Under 19 di mister Andrea Cerati. Il tecnico a parlato a margine di una giornata trascorsa a  Schia, località dell’appennino parmense, con tutta la squadra:
“Per questa giornata ci eravamo dati come obiettivo quello di conoscere meglio le ragazze, cercando di cementare il gruppo per affiatarsi sempre di più in vista dei successivi impegni, cioè gli allenamenti e le prossime partite. Abbiamo improntato la giornata su una parte ludica, ma anche turistico-sportiva perché abbiamo fatto una camminata di un paio d’ore circa, raggiungendo la vetta del Monte Caio, con delle guide che ci hanno accompagnato ed illustrato i percorsi naturali. Nel pomeriggio abbiamo fatto un torneo di calcio a cinque sul campetto in erba di Schia. Tra una seduta e l’altra abbiamo fatto un picnic e poi abbiamo finito con un apericena per stringerci assieme. Il gruppo ha risposto in maniera positiva e corretta. Le ragazze sono rimaste particolarmente colpite dall’incontro in quota, inaspettato, con alcuni alpini”.