Dopo il successo di giovedì a San Giuliano Terme, le ragazze di Jacopo Leandri sono state battute dalle danesi nella seconda amichevole. Il tecnico: “Partite come queste servono per provare nuove soluzioni, ma dispiace perché subire cinque gol non fa piacere a nessuno”

Dopo il successo di giovedì a San Giuliano Terme, la Nazionale Under 17 femminile è stata sconfitta 5-1 dalla Danimarca nella seconda amichevole disputata al CPO di Tirrenia. “Abbiamo fatto tanti esperimenti e tanti cambi rispetto alla prima partita – le parole a fine gara del tecnico Jacopo Leandri -. Ma le amichevoli servono proprio a questo, per provare nuove giocatrici e nuove soluzioni. Dispiace però per la sconfitta e perché subire cinque gol non fa piacere a nessuno”.

Quattro di questi cinque, nell’ultimo test del 2022, l’Italia li ha incassati nel primo tempo: il primo segnato al 2′ da Amby, prima della tripletta di Aagaard (18′, 25′ e 32′). Entrambe le giocatrici erano andate in rete anche nella prima partita, vinta 3-2 dalle Azzurrine. A inizio ripresa, cinque cambi per Leandri (dentro Barbierato, Mutti, Fuzio, Testa e Cherubini), con la Danimarca che ha però trovato anche il 5-0 grazie a Byrnak al 23′. Il gol dell’Italia è arrivato al 26′ grazie a un calcio di rigore trasformato da Manuela Sciabica, che aveva realizzato dal dischetto la rete della vittoria nel primo test. Le Azzurrine hanno poi avuto altre due occasioni per accorciare ulteriormente le distanze, ma né Canale né Razza sono riuscite a trovare la porta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here