La recente eliminazione dalla Coppa Italia è stato un brutto colpo per la Fiorentina. La formazione toscana rimane fuori dalla competizione vedendo sfumare l’ultimo obiettivo di un anno non particolarmente esaltante. Certo, c’è ancora la Champions League da giocare. Martedì arriverà dal sorteggio il prossimo avversario delle viola. Le percentuali di proseguire il cammino europeo, dopo l’impresa di Praga, sono molto basse.

Dopo la vittoria al Franchi contro l’Inter, c’è da registrare una nuova uscita. Abigail Kim sembrerebbe aver deciso tornare in America. Dietro le motivazioni della giovane statunitense, c’è la necessità di riabbracciare i propri cari e, soprattutto, la situazione pandemica in corso; sarebbe ingiusto invogliare una ragazza poco più che ventenne a trascorrerla tutta lontana da casa. Il colpo Kim era stato tanto promesso da Joe Barone con la pandemia stessa che ne ha ritardato l’arrivo. Una volta giunta a Firenze e aver rodato con il gruppo, l’ex Orlando Pride si è rivelata un elemento di grande affidamento. Sulle fasce, grazie alla sua corsa esplosiva, tendeva sempre a creare superiorità numerica.

L’addio di Kim ridurrà ulteriormente una rosa già decimata dagli infortuni e dal virus. Con Breitner, Piemonte, Mascarello, Arnth Jensen fuori gioco la pausa per la Nazionale capita in un momento non proprio favorevole. La speranza è che qualcuna di loro recuperi in vista del derby in casa della Florentia San Gimignano tra due settimane.

Credit Photo: Fabio Vanzi

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here