Domenica scorsa la Sassari Torres ha continuato la sua marcia al vertice del girone C di terza serie. Le sarde hanno superato la Vis Civitanova battuta per 6-0, la squadra di mister Francesco Arca ha ora dalla sua un calendario non impossibile che separa la squadra capitanata da Valentina Congia dalla Serie B. Nelle ore scorse a parlare, all’ufficio stampa sassarese, del momento generale sono state Giulia Redolfi, Chiara Russu ed Antonia Peddio.

Giulia Redolfi, centrocampista lombarda classe 1997, è giunta in Sardegna a gennaio. Queste le parole della calciatrice a segno domenica, poco prima del 90′, contro le marchigiane della Vis Civitanova.
Nel primo tempo non siamo riuscite ad esprimerci al meglio in termini di gioco nonostante le tre reti realizzate. Nel secondo, invece, abbiamo avuto un po’ una svegliata e siamo riuscita a costruire qualcosina in più. Sono arrivati cosi altri gol e siamo contente di aver portato a casa la vittoria. Ora dobbiamo tenere la concentrazione alta anche se sulla carta ci danno tutti per favoriti e combattere sino all’ultima giornata; alla fine si vedrà. Sulla rete? Appena ho visto la distanza con il portiere ci ho provato con un sinistro da fuori ed è andata bene. Sono contenta per la rete e per la vittoria della squadra”.

A parlare poi anche Chiara Russu, centrocampista classe 2005, entrata a partita in corso e fondamentale con il suo assist alla seconda siglatura di Jelena Marenic  giunta a dieci minuti dalla fine.
Sono stati altri tre punti importanti utile per mantenere la vetta e continuare a seguire l’obiettivo di vittoria del campionato. Sono felice dell’assist per Jelena e spero di poter continuare cosi. In questa squadra sono la più piccola e sto piano piano imparando tante cose cercandomi di avvicinare piano piano al livello delle altre“.

Ai microfoni dell’ufficio stampa sardo anche Antonia Peddio, centrocampista sarda classe 2004.
“Si adesso pensiamo alla prossima passo dopo passo. Il campionato non è finito e dobbiamo ancora sudare. Nel primo tempo non abbiamo giocato molto bene ma nella ripresa è andata meglio, poteva andare diversamente ma siamo soddisfatte. Sono in un gruppo importante: so di essere giovanissima e prendo esempio dalle ragazze più esperte di questa rosa”.

Mi chiamo Christian Vitale, sono un giornalista pubblicista con la grande passione per lo sport. Nell'estate del 2015, con amici, apriamo il sito Parametro Zer0, divertendoci a parlare del movimento calcistico in ambito nazionale. Nell'ottobre del 2015 inizio la collaborazione con Info Cilento, portale d'informazione che copre l'area a sud di Salerno. Comincio con una trasmissione in streaming in onda ogni lunedì, sul mondo del calcio dilettantistico, per poi scrivere con lo stesso portale nell'aprile del 2016. La collaborazione con Info Cilento, ancora viva ed intensificatasi nel 2017, mi ha portato a stringere rapporti con qualche emittente televisiva e radiofonica salernitana, con ospitate varie in trasmissioni sul calcio locale. Nello stesso anno inizio a scrivere con Le Cronache di Salerno, quotidiano della zona, mentre nel 2018 entro a far parte dell'ufficio stampa della Polisportiva Santa Maria, società di Eccellenza di calcio ad 11 maschile. Nel 2019 inizio a scrivere con altri due siti on line: Campania Football, in ambito regionale, e Salerno Sport 24, in ambito provinciale, oltre a curare la comunicazione della Folgore Acquavella Femminile, squadra di calcio a 5 iscritta nel torneo di Serie C.