“Mi è piaciuto sin da subito l’atteggiamento e l’approccio alla gara. Mi sono piaciute sia la fase difensiva sia quella offensiva, le ripartenze. Nel complesso mi è piaciuta molto questa Fiorentina”. Così la coach viola Patrizia Panico al termine della difficile ma importantissima vittoria contro l’Hellas Verona. Nonostante la fatica per giungere ai tre punti, l’allenatrice è pienamente soddisfatta di quanto ha visto in campo: “solitamente in panchina sono molto agitata, oggi invece mi sentivo piuttosto tranquilla e a mio agio. Certo, può succedere di prendere goal e a noi capita spesso, ma per come erano messe in campo le ragazze ero tranquillissima. Ho ribadito loro di non innervosirsi sapendo che il risultato sarebbe arrivato”.

“Questo è quello che mi piace trasmettere alle ragazze. L’idea di contare su tutto il gruppo nonostante ci siano voci che destabilizzano l’ambiente – dice la coach entrando a gamba tesa contro le ingerenze esterne –. Loro sanno benissimo che io ho la massima stima in tutte loro. Chi in settimana mi dimostra che può ottenere la presenza da titolare, o da subentrante, sappia che gode di tutta la mia fiducia. Milan e Inter? Sono gare importanti e impegnative sotto tutti i punti di vista. Non voglio guardare la classifica; abbiamo perso punti importanti ma non possiamo tornare indietro. L’unica cosa che si può fare è agire al massimo per scrivere un futuro migliore per noi stesse. Sappiamo che ci attendono gare molto impegnative a prescindere da chi sarà il nostro avversario”, conclude la coach.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here