Photo Credit: Paolo Pizzini

Il Sassuolo si sta avvicinando a grandi passi verso un’altra importante sfida di Serie A, e anche questa volta è molto delicata, dato che domani alle 14:30 al Mapei Football Center riceverà la Fiorentina per il quattordicesimo turno di campionato.

Chiaramente l’obiettivo della squadra di coach Piovani non è solo provare ad ottenere un risultato utile contro la Viola, ma anche vendicare il ko rimediato all’andata nei confronti della squadra allenata da Panico: infatti, le neroverdi avevano perso 2-0 contro le gigliate in quella che è stata una delle prestazioni più deludenti di questa stagione. Il morale delle sassolesi è alto, anche dopo quello che è accaduto domenica contro la Juve, ma soprattutto Manuela Sciabica è chiamata a dare un’ulteriore certezza dopo il gol segnato alle bianconere.

Ovviamente non bisogna sottovalutare lo stato d’animo che avrà la formazione di Patrizia Panico che, reduce dal 7-1 subìto in casa sabato scorso contro la Roma, ha tutta l’intenzione di cancellare immediatamente il ko e riprendere il discorso coi tre punti.

Se il Sassuolo avrà imparato la lezione, allora può provare a fare un altro colpo da novanta, perché le possibilità ci sono. E sarebbe un ulteriore aumento di stima un gruppo che ne ha davvero bisogno.

Nato il 12 luglio del 1988 a Cremona, Elia ha sempre avuto una grande passione per il mondo del giornalismo, in particolar modo a quello sportivo. Ha tre esperienze lavorative in questo settore, IamCalcio, ManerbioWeek e BresciaOggi, un workshop con l'emittente televisiva Sportitalia, e uno stage curricolare con il Giornale di Brescia. Si avvicina al calcio femminile nel 2013 grazie ai risultati e al percorso del Brescia CF e da allora ha cominciato ad occuparsi anche del movimento in rosa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here